Da Guido Catalano a Carmen Consoli, gli appuntamenti al Carroponte

carmen consoli concerto forum assago 2015

L’estate sta finendo ma al parco ex-Breda la musica non se ne va. Dalle rime in prosa di Guido Catalano a quelle in musica di Gemitaiz & MadMan, la prima settimana di settembre porterà sul palco grandi interpreti come Umberto Maria Giardini, il Canzoniere Grecanico Salentino, Caparezza, Carmen Consoli e gli Androidi Paranoici. Ecco gli appuntamenti di questa settimana al Carroponte:

1 settembre 2015
Guido Catalano
Una notte di rime, ironia e sentimenti sul Palco della Luna del parco ex-industriale ex-Breda. Protagonista Guido Catalano, uno dei poeti più irriverenti, divertenti e originali degli ultimi tempi, che tornerà al Carroponte per il terzo anno consecutivo. Catalano è un cantore sui generis, accanto alle strofe coltiva anche una passione per la musica e ha collaborato a programmi televisivi. Il suo pensiero è tagliente e colpisce diretto, forse anche per questo motivo la sua voce rappresenta una delle più interessanti realtà del panorama italiano. Per l’occasione propone un affastello poetico d’altri tempi, tra poesie nuove da far tremar le vene ai polsi e grandiclassici della poesia catalaniana. Ad aprire la serata Alessio Luise, in arte Luisenzaltro, filosofo, scrittore e cantautore underground che presenterà in anteprima, con un live di sole parole, il suo ultimo libro Situazioni Grammatiche (Zona Editrice – ZonaContemporanea, 2015), un viaggio umano e letterario che parte dall’ufficio reclami di un call center.
Inizio ore 21.30
Ingresso gratuito

2 settembre 2015
Umberto Maria Giardini
Lasciatosi definitivamente alle spalle l’esperienza artistica firmata con il nome di Moltheni, Umberto Maria Giardini porta sul palco di Carroponte quella particolare alchimia di note e parole che lo ha consacrato come uno tra i musicisti più dotati della scena musicale italiana passata e presente. Dopo il notevole riscontro di pubblico e critica ottenuto, prima con La Dietadell’Imperatrice e, successivamente, con l’Ep Ognuno di Noi è un po’ Anticristo, si presenta al parco ex-Breda con i pezzi del suo nuovo e attesissimo album Protestantesima. Un disco che approfondisce l’esperienza dei due lavori precedenti ma che, in qualche modo, affina ancor di più la sua scrittura sempre efficace, diversa e soprattutto autentica. Un suono che si è fatto più tagliente ma vellutato, quando occorre, a suggellare dieci episodi desideranti e allo stesso tempo desiderati. Brani con l’urgenza di espandersi nel vuoto infinito ma anche di implodere in se stessi. Un’attitudine ancor più elettrica rispetto ai lavori precedenti e sempre più sbilanciata verso gli estimatori di quella eleganza un po’ retrò che tanto ha contraddistinto il nuovo ciclo dell’artista. Ad aprire il concerto le note cantautorali di Felpa.
Apertura cancelli ore 20, inizio concerto ore 21.30
Ingresso gratuito

3 settembre 2015
Canzoniere Grecanico Salentino
Fondato nel 1975 dalla scrittrice Rina Durante, il Canzoniere Grecanico Salentino è il più importante gruppo di musica popolare salentina, il primo a essersi formato in Puglia. L’affascinante dicotomia tra tradizione e modernità caratterizza la musica del CGS: il gruppo è composto dai principali protagonisti dell’attuale scena pugliese, che reinterpretano in chiave contemporanea le tradizioni legate alla celebre pizzica tarantata rituale. Una musica, una danza che aveva il potere di curare attraverso la melodia e la trance il morso della leggendaria Taranta. Gli spettacoli del CGS sono un’esplosione di energia, passione, ritmo e magia, che trascinano in un viaggio dal passato al presente sul battito del tamburello, cuore pulsante della tradizione salentina. Guidato dal tamburellista e violinista Mauro Durante, il CGS hacollaborato con artisti del calibro di Ludovico Einaudi, Piers Faccini, Ballake Sissoko, Ibrahim Maalouf, Fanfara Tirana, Stewart Copeland dei Police. Un cammino che ha dato vita a 17 album einnumerevoli spettacoli in tutto il mondo.
Apertura cancelli ore 20, inizio concerto ore 21.30
Ingresso 10€

4 settembre 2015
Caparezza
Dopo il sold out della prima data del tour estivo a Parabiago, Caparezza approda a Carroponte per una nuova tappa del suo Museica Tour II – The Exhibition. Il cantautore, rapper e produttore di Molfetta dopo la recente uscita del videoclip del brano Argenti Vive (nel quale dà vita al dissing medievale tra Dante Alighieri e il suo concittadino Filippo Argenti, relegato dal sommo poeta nel girone degli iracondi) si esibirà sulle note del suo ultimo album Museica, un disco che esalta la funzione salvifica dell’arte. “Museica è il mio museo, la mia musica, il mio album numero 6”, racconta Caparezza, “Essendo io sia l’autore che il produttore artistico, lo considero come un nuovo primo disco. È un album ispirato al mondo dell’arte, l’audioguida delle mie visioni messe in mostra. Ogni brano di Museica prende spunto da un’opera pittorica che diventa pretesto per sviluppare un concetto. In pratica questo album, più che ascoltato, va visitato”. Insieme a lui sul palco Rino Corrieri (batteria), Diego Perrone (voce), Gaetano Camporeale (tastiere), Alfredo Ferrero (chitarra) e Giovanni Astorino (basso), che lo accompagneranno nell’interpretazione di fortunati successi come Non me lo posso permettere, Avrai ragione tu e Mica Van Gogh. Ad aprire il live, Erica Mou con le note del suo nuovo album Tienimi il Posto e del singolo Ho scelto te.
Apertura cancelli ore 20, inizio spettacolo ore 21.30
Ingresso 15€

5 settembre 2015
Carmen Consoli
L’ondata rock di Carmen Consoli dopo avere acceso i palcoscenici all’aperto dei più importantifestival italiani e internazionali, compresi il Meeting del Mare e il Meltdown Festival approda al parco ex-Breda per un grande e attesissimo concerto. Un live rinnovato nella scenografia, nel mood e negli arrangiamenti, con richiami anni ’70 per riportare le atmosfere incandescenti di Woodstock e dell’Isola di Wight. Così, dopo aver entusiasmato il suo pubblico con un ritorno al grande rock, Carmen riparte con la grinta e l’energia che ha sempre contraddistinto i suoi live. Nella nuova tournée la scaletta ricalcherà quella che ha infiammato il pubblico dei palasport nei mesi scorsi, con vecchi e nuovi successi della sua carriera tra esplosioni di puro rock e atmosfere acustiche, ma non mancheranno le grandi novità. Accanto alla cantantessa una formazione musicale al femminile con Luciana Luccini al basso e Fiamma Cardani alla batteria, oltre a Roberto Procaccini alle tastiere e l’inseparabile MassimoRoccaforte alla chitarra. Carmen alternerà chitarra elettronica e acustica con la carica che la contraddistingue.
Apertura cancelli ore 20, inizio concerto ore 21.30
Ingresso 25,30€ in prevendita

6 settembre 2015
Androidi Paranoici
Due voci, una chitarra acustica e qualcheeffetto per celebrare l’opera di una delle band più significative di sempre. Gli Androidi Paranoici, ovvero Fabrizio Pollio e Giuseppe Magnelli, ripercorrono vent’anni di Radiohead per una serata speciale sul palco della luna di Carroponte. Un viaggio tra i successi più importanti della rock band inglese, per l’occasione reinterpretati in una veste acustica scarna e intensa che punta a valorizzare la raffinatezza compositiva dei brani. “Non è una tribute band dei Radiohead, è un gesto di gratitudine”, come dichiarano gli stessi Androidi Paranoici.
Apertura cancelli ore 20, inizio concerto ore 21.30
Ingresso Gratuito

7 settembre 2015
Gemitaiz & MadMan
Grande notte hip-hop al parco ex-Breda incompagnia di Gemitaiz e MadMan. Romano, classe 1988, Gemitaiz é da molti accreditato come la vera “next big thing” del panorama hip hop italiano, grazie a una poetica unica, ad un flow killer, a tematiche e personalità da vendere. Dopo la firma per Tanta Roba Label nel 2012, Gemitaiz presenta al pubblico il suo primo album ufficiale da solista, L’Unico Compromesso, che lo lancerà nel mondo della musica che conta. Le 19 tracce del disco sono la naturale prosecuzione del lavoro svolto negli anni precedenti, che lo ha portato ad essere al primo posto di iTunes al momento dell’uscita dell’Ep Detto Fatto (2012). La sua firma? Produzioni e sonorità innovative unite a una voce capace di giocare con le metriche come poche altre. A giugno 2014 assieme a MadMan pubblica l’album Kepler, 16 brani anticipati da Non Se ne Parla e dal singolo Instagrammo con il feat. Coez, che lo hanno portato alla conquista del disco d’oro. Nell’album tanti ospiti speciali da Don Joe a Jake la Furia, da Guè Pequeno a Clementino. A dicembre Gemitaiz ha reso disponibile in freedownload il quinto volume del mixtape Quello che vi consiglio, un appuntamento cult per i suoi fan che lo hanno ringraziato con oltre 250mila download in una settimana.

Apertura cancelli ore 20, inizio concerto ore 21.30
Ingresso 15€
Carroponte via Luigi Granelli 1 – Sesto San Giovanni (Mi)
www.carroponte.org

di adelia.brigo@varesenews.it
Pubblicato il 31 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.