Deborah sta meglio ed è tornata a casa

Dopo 4 mesi di cura del dottor Rea ora sta meglio ma deve essere monitorata costantemente. Il suo grazie a tutti coloro che l'hanno aiutata

deborah iori

E’ tornata tra l’ affetto dei suoi cari nella sua casa di Sangiano Deborah Iori, curata a Dallas grazie alla solidarietà di tante persone, associazioni che hanno contribuito alla raccolta di fondi per curare la grave sindrome MCS ( sensibilità multipla chimica).

Dopo circa quattro mesi di ricovero presso un centro specializzato americano curata dallo specialista di fama mondiale William Rea , è tornata e sta meglio. Ora potrà tornare a fare una vita quasi normale rispetto a prima, anche se dovrà sempre essere sotto cura.

I ringraziamenti di Deborah vanno a tutti coloro che l’ hanno aiutata finanziariamente ad affrontare sia il viaggio che le cure, oltre al soggiorno del marito per darle assistenza. Deborah è partita a maggio e pesava 30 kg, non riusciva più a muoversi dal letto in una camera sterile, nel suo domicilio. Ora invece è aumentata di peso, deve seguire una dieta speciale, indossare solo vestiti di cotone, e calzare scarpe di cuoio non trattato.

Non può assolutamente respirare alcuna sostanza derivante da petrolio, e deve eseguire giornalmente alcuni trattamenti di ossigenoterapia. Considerata la cronicità della malattia ogni sei mesi deve tornare a Dallas per un ciclo di cure che durerà circa un mese. Ora Deborah è in piedi ed è un gran successo ma non va dimenticata in quanto ha ancora bisogno di aiuto per curarsi.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.