Fermato corriere della droga: nell’auto tre chili di cocaina

L'uomo era stato fermato per un controllo nei pressi del confine con l'Italia

Droga

Un carico con tre chili di cocaina è stato intercettato dalle guardie di confine svizzere nella giornata di venerdì 7 agosto. Gli agenti hanno fermato un veicolo nell’area di confine nei pressi di Mendrisio. La vettura era guidata da un cittadino albanese di 29 anni. Durante un controllo approfondito è stata scoperta la droga che era stata nascosta vicino al cambio. Il corriere è stato consegnato alla Polizia cantonale ticinese. Le indagini sono coordinate dal pubblico ministero del Cantone Ticino.

Si tratta del quarto grande sequestro di droga di quest’anno. A marzo le guardie di confine nel Sottoceneri avevano scoperto un cittadino albanese che nascondeva 2,5 chilogrammi di droga in imballaggi di succhi di frutta. A inizio aprile, nella zona di Mendrisio era stata fermata una Porsche Cayenne guidata da un ventiquattrenne albanese che stava tentando di contrabbandare fuori dalla Svizzera ben 27 chili di cocaina (valore della merce: circa 3 milioni di franchi). Questo caso ha permesso di fermare, due settimane dopo, altri due cittadini albanesi di 25 e 30 anni. Gli uomini sono stati bloccati dalla Polizia cantonale ticinese, con il sostegno del Corpo delle guardie di confine, sulla A2 all’altezza di Airolo. Durante il controllo dei due veicoli sono stati scoperti circa 12 chilogrammi di cocaina.

di mariacarla.cebrelli@varesenews.it
Pubblicato il 14 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.