“Finti addetti Amsc, non aprite”

Questa mattina la segnalazione su un gruppo Facebook, ma il Comune di Somma aveva già diramato un allarme

truffa anziani

Siamo alle solite. Finti tecnici che riescono ad entrare in casa con una scusa e raggirano soprattutto gli anziani. Sta accadendo in questi giorni a Somma Lombardo come segnala Serafino sul gruppo Se Sei di Somma Lombardo. Scrive

“Buongiorno a tutti!
Prestate la massima attenzione e avvisate i vostri genitori, nonni o parenti che vivono da soli..
Un individuo intorno ai 25 anni con tanto di cartellino ha appena suonato a casa dei miei genitori spacciandosi per un tecnico dell’acquedotto dicendo che sono state trovate tracce di mercurio e che questo avrebbe potuto danneggiare le apparecchiature elettroniche. Ha un cellulare col quale chiama un suo complice fingendo una conversazione con un tecnico in centrale. Chiede di staccare tutte le apparecchiature elettriche e poi dice che passerà a ricontrollare, ma avendo saputo che ero in casa anche io, dubito che lo faccia.
I carabinieri sono già stati allertati..
Dite ai vostri cari di NON APRIRE!
Prima di aprire a chiunque ditegli di farli aspettare e di chiamare i carabinieri per verificarne l’identità; se sono tecnici veri, magari si arrabbiano per il tempo perso, ma aspettano. Se sono truffatori scappano subito!”

 

Va detto che il Comune di Somma Lombardo aveva già provveduto a diramare un avviso

“Si avvisano i cittadini che è stata segnalata la presenza nel nostro territorio di persone che, dichiarandosi personale di AMSC SPA, cercano di introdursi nelle abitazioni.
Sono già stati informati sia il Comando dei Carabinieri che la stessa AMSC SPA, la quale conferma di non aver dato alcun incarico al proprio personale.
Si raccomanda la massima attenzione”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.