Fuga di ferragosto in auto, guidava ubriaco

Un cinquantenne non si è fermato all'alt degli agenti della Polizia Locale e ha tentato di seminarli ma è stato fermato dopo alcuni km. Era ubriaco

polizia locale legnano

Nonostante il week end di ferragosto, il personale della Polizia Locale è stato impegnato nel controllo del territorio e per la tutela della sicurezza stradale. E’ finita in un breve arco di tempo la fuga in auto di un automobilista che domenica 16 agosto, intorno alle ore 16.30, in corso Sempione, si è visto intimare l’alt da una pattuglia della Polizia Locale impegnata in un posto di controllo.

L’uomo, alla guida di una Fiat Punto, con una repentina manovra ha schivato gli agenti ed ha iniziato una fuga nelle vie cittadine. Ad alta velocità ha percorso tutto corso Sempione, viale Toselli, via Stelvio, via Montenevoso, passando da una strada all’altra senza rispettare semafori e stop. Gli agenti del Comando di corso Magenta hanno inseguito l’auto dell’uomo senza mai perderla di vista. Il fuggiasco è stato infine raggiunto e bloccato all’altezza di via Monte Grigna.

Dopo i dovuti controlli, è emerso che l’automobilista, un legnanese di circa cinquant’anni con precedenti di polizia, era in stato di ebbrezza con un tasso alcolico oltre il doppio del consentito, motivo per il quale aveva tentato invano la fuga. All’uomo è stata immediatamente ritirata la patente di guida, contestati tutti i verbali per le infrazioni commesse e denunciato alla Procura della Repubblica di Busto Arsizio.

Il week end si è caratterizzato inoltre con il rinvenimento in via Mauro Venegoni di un motociclo appena rubato a Busto Arsizio e restituito al legittimo proprietario nel giro di mezz’ora. Sono stati inoltre rilevati due incidenti stradali, fortunatamente senza feriti, e un intervento al cimitero parco per la presenza di un cittadino alterato che, nonostante l’orario di chiusura, voleva entrare a tutti i costi all’interno del campo santo e per questo stava tentando di scardinare il cancello. L’immediato intervento degli agenti ha evitato che la situazione degenerasse.

Complessivamente, sul territorio, hanno operato circa 3 pattuglie per turno. Proprio in questi giorni di vacanza è stata potenziata la presenza nelle aree a maggior rischio della città. E’ importante anche la collaborazione dei cittadini nel comunicare qualsiasi situazione sospetta alla centrale operativa del Comando telefonando al numero 0331.488611.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.