Gli idoli del “college basket” sbarcano nel Varesotto

Vedano Olona ospiterà una serie di partite con protagoniste quattro squadre NCAA che affronteranno formazioni All Stars locali. Si inzia l'8 agosto con Fresno State

College Basketball Tour 2015

Il College Basketball Tour, giunto alla sua quarta edizione, ritorna anche quest’anno in Italia, con l’obiettivo di diventare un vero e proprio punto di riferimento per tutti gli appassionati di pallacanestro. L’iniziativa, che ormai da anni porta nella nostra penisola alcune delle più importanti squadre della NCAA americana (il popolarissimo campionato delle università, che prepara i giocatori allo sbarco in NBA) per alcune partite di esibizione, conterà nel mese di agosto ben 45 gare organizzate, 20 formazioni di college e 3 rappresentative nazionali.

La novità di quest’anno è il maggiore respiro nazionale che si vuole dare alla manifestazione giocando in storiche piazze di tutta la penisola che ospiteranno così i numerosi talenti della pallacanestro universitaria d’oltreoceano: da Varese a Mantova a Pesaro, ma anche Firenze e Roma. Proprio Varese non poteva sottrarsi a questa occasione: nella nostra provincia sarà a disposizione la palestra di Vedano Olona (via Nino Bixio) per ammirare le gare degli universitari di Fresno State (8 agosto), delle ragazze di Lehigh Mountain (13), dei Trojans di Southern California (14) e di Elon Phoenix il 18 agosto. Di fronte agli studenti USA ci saranno selezioni di All Stars locali.

«Lo scopo del College Basketball Tour è portare in Italia i talenti della pallacanestro universitaria americana: i college sfornano infatti ogni anno talenti di livello eccezionale che generano business miliardari. Varese, che ad agosto è spesso a digiuno di basket, diventerà così un punto focale di questa kermesse, chiamando a raccolta media e tifosi. Questo sarà una sorta di anno zero per la nostra città – spiegano Raimondo Diamante e Davide Simonetta, rispettivamente responsabile tecnico e general manager di College Basketball Tour Varese – ma stiamo già lavorando per far si che diventi un progetto a lungo termine di promozione sportiva e del territorio: Vicenza è il fulcro di questa iniziativa ma noi abbiamo già preso contatti con le città limitrofe e speriamo che già dalla prossima estate possano partecipare anche le squadre delle fasce più alte del nostro territorio».

«Vorremmo – proseguono gli organizzatori – che il basket universitario americano diventi un appuntamento fisso delle nostre estati. Ci teniamo però a sottolineare anche la parte benefica dell’iniziativa: daremo appoggio a una realtà del nostro territorio ovvero la GENS Varese, associazione di atleti sordi, purtroppo poco conosciuta ma che ha una storia sportiva di tutto rispetto. Ci piacerebbe dar vita a una collaborazione fruttuosa, diventandone una sorta di piccolo sponsor».

Quest’anno le partite del circuito saranno disponibili in streaming: è stata infatti confermata la preziosa partnership con Tele7Laghi e Sportitalia; le gare più importanti saranno anche visibili da pc, smartphone e tablet grazie alla collaborazione con OpensSky che cura già le dirette streaming della Lega Nazionale Pallacanestro e della Lega Basket Femminile.

di
Pubblicato il 03 agosto 2015
Leggi i commenti

Foto

Gli idoli del “college basket” sbarcano nel Varesotto 2 di 2

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.