“Il sistema era paralizzato, il ministro ha voltato pagina”

Emma Zanella, direttore del Ma.Ga di Gallarate, interviene sulle nomine fatte dal ministero dei nuovi direttori dei principali musei italiani

Arte - Mostre

Emma Zanella, direttore del Ma.Ga di Gallarate, interviene sulle nomine fatte dal ministro Dario Franceschini dei nuovi direttori dei principali musei italiani. «Stiamo a vedere, diamo tempo ai nuovi direttori di impostare la loro politica museale, culturale, gestionale, di apportare quei cambiamenti in grado di rinnovare profondamente il sistema dei Beni Culturali.  Perché, mi pare, alla radice di tutto sta la volontà del Ministro di recuperare decenni di ritardo, di “voltare pagina”, di modificare la macchina della tutela della valorizzazione dei beni culturali italiani, con particolare riguardo ai musei».

Galleria fotografica

Missoni, l'arte, il colore al Maga 4 di 21

«Da qui il maxi concorso internazionale  (bandito contemporaneamente per tutti e 20 i musei); da qui l’eclatante  sostituzione di tutta la precedente classe dirigente interna al ministero; da qui l’apertura a figure professionali internazionali. Assistiamo in questi giorni a un dibattito sui curricula, sulle  figure selezionate, sui direttori precedenti che si sentono sfiduciati nonostante la loro  riconosciuta professionalità».

«Un dibattito persino esagerato soprattutto quando diventa difesa becera di una presunta italianità, irrilevante in una dimensione culturale perlomeno europea. Il compito che aspetta i direttori di nuova nomina è davvero arduo: rinnovare un sistema paralizzato dalla burocrazia, dalla congenita carenza di personale e dall’insufficienza di fondi».

«Diamogli tempo per capire e progettare, stiamo a guardare i prossimi sviluppi e  nel frattempo facciamo loro i nostri migliori auguri di buon lavoro».

di
Pubblicato il 21 agosto 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Missoni, l'arte, il colore al Maga 4 di 21

Galleria fotografica

Laboratori per studenti al MaGa 4 di 7

Galleria fotografica

La nuova mostra al Museo Maga 4 di 21

Galleria fotografica

“Finalmente Solo” inaugura al Museo Maga 4 di 21

Galleria fotografica

Gianni Cavaggio al Museo Maga 4 di 7

Galleria fotografica

Premiati i dipendenti del Maga 4 di 11

Galleria fotografica

Il Maga rimesso a nuovo 4 di 18

Galleria fotografica

Centottanta artisti per Maga 4 di 8

Galleria fotografica

Riapre il Maga: allestimento della mostra 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.