Incendio alla Cascina Burattana, mistero sulle cause

Le fiamme scoppiate intorno alle 11 hanno interessato un lato della palazzina. Un incendio molto simile era scoppiato anche a dicembre

Incendio alla Cascina Burattana

Erano da poco passate le 11 quando è scattato alla Cascina Burattana: da alcune finestre all’angolo della palazzina usciva un fitto fumo grigio. Un incendio era scoppiato all’interno di uno dei locali al piano terra e da lì si stava diffondendo anche ai piani superiori, andando a mangiare le solette di legno che dividono ancora i piani in quel lato di edificio.

Galleria fotografica

Incendio alla Cascina Burattana 4 di 13

Le fiamme sono state velocemente domate dai Vigili del Fuoco giunte sul posto con due autobotti, evitando così che l’incendio danneggiasse ulteriormente la struttura. Sulle cause dell’incendio, però, non c’è ancora nessuna certezza. «In quel locale non ci sono né gas né corrente» spiega Vittorio di Mattei, uno dei padri del progetto della Cascina che era passato di lì poco in mattinata senza notare nulla. Stando ad alcune testimonianze, tra l’altro, una persona si sarebbe allontanata dall’edificio poco prima dell’incendio.

Non c’è pace dunque per la Cascina che già a dicembre fu vittima di un incendio dalle dinamiche molto simili che, anche in quell’occasione, si mangiò parte di solaio di un’altra ala dell’edificio. Qualche mese prima fu invece il crollo di una grossa parte del porticato a destare preoccupazione nell’edificio seicentesco di proprietà comunale e abbandonato da anni.

Nonostante le difficoltà l’omonima cooperativa sociale continua a lavorare i 2,5 ettari di terreno intorno alla Cascina con tecniche biodinamiche chiedendo da anni un progetto che rivaluti l’intero edificio. Ora quel progetto c’è, almeno sulla carta, con la volontà dell’amministrazione di realizzare lì una scuola agraria.

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 11 agosto 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Incendio alla Cascina Burattana 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.