La ciclovia dell’Olona “nasce” con un viaggio ad Expo

Fissato per il 4 ottobre il viaggio lungo l'Olona, il primo della ciclovia che punta ad arrivare fino a Milano. "Un appuntamento per coinvolgere tutti", spiegano gli organizzatori

bicicletta

Il percorso ciclabile che costeggia tutta la Valle Olona è ancora un sogno. Ma per un giorno, il 4 ottobre, diventerà realtà. Associazioni e realtà sportive lanciano infatti l’idea di un primo viaggio che arrivi fino al sito di Expo.

Saranno due i serpentoni di ciclisti che scenderanno fino al sito dell’esposizione universale: il primo partirà da Cernobbio e scenderà lungo la valle del Lura mentre il secondo percorrerà tutta la Valle Olona. L’itinerario prevederà la partenza da Malnate per poi scendere lungo la pista ciclopedonale che già oggi esiste, attraversare la viabilità ordinaria di Castellanza e Legnano ed entrare nel Parco dei Mulini. Il fiume sarà poi lasciato per costeggiare il Canale Villoresi e incrociare a Lainate il gruppo comasco per arrivare insieme ad Expo.

“L’iniziativa della “Biciclettata Olona Lura” nasce da un’idea di alcuni partner del progetto per diffondere l’idea che ne sta alla base -si legge sul sito del progetto- coinvolgendo e pedalando insieme ai cittadini, alle associazioni ed agli amministratori all’interno di quella che potrebbe essere una futura infrastruttura ciclabile in grado di connettere Varese, Como e Milano”. Entrambi gli itinerari saranno di 40 chilometri e durante il percorso si punta al coinvolgimento delle realtà attive sul territorio. Chiunque volesse partecipare attivamente all’iniziativa potrà farlo da questa pagina.

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.