Ladro si arrampica ma fugge dopo l’allarme

Tentativo di furti con i padroni di casa dentro l'appartamento. La polizia ha rintracciato un soggetto sospetto

Polizia Scientifica

Ladro in azione nella notte. Una volante della polizia è intervenuta, domenica notte, in viale Belforte, dove una donna anziana, e la badante, hanno udito dei rumori sul retro della casa come se qualcuno stesse cercando di aprire la tapparella. Poco dopo è scattato l’allarme che ha spaventato tutto il vicinato. Un uomo è sceso probabilmente da una grondaia e si è dato alla fuga. Poco dopo, la polizia lo ha fermato e identificato mentre si aggirava nei pressi della casa.

IL FERMATO

Il sospetto ladro tuttavia non aveva strumenti da scasso e non c’era nessuna prova di flagranza. L’uomo però è risultato essere autore di una ventina di colpi tra Liguria, Piemonte e Lombardia, negli ultimi anni.  E’ stato denunciato a piede libero. Due settimane fa una donna anziana è stata colpita da una randellata a Viggiù durante un tentativo di furto che però si è concluso con la fuga del ladro.

I PRECEDENTI

Un mese fa a Comerio un’imprenditrice è stata derubata in casa da tre uomini armati che l’hanno aggredita in giardino.

Andò così: la signora che vive in casa con una badante a tarda sera sentì dei rumori in giardino e in un attimo si trovò davanti tre uomini con il volto coperto da un passamontagna. Secondo la donna parlavano italiano e uno dei tre impugnava un’arma

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 04 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.