L’appello dei medici: “Busto e Gallarate siano unite”

L'appello degli operatori sanitari di Busto e Gallarate per la creazione di un'azienda sanitaria nel sud della provincia. "E' l'unico modo per garantire la migliore cura della persona", dicono

ospedale varese

E’ un appello in extremis quello che arriva da Busto Arsizio, alla vigilia della lunga maratona del consiglio regionale per approvare la riforma della sanità. Una mozione bipartisan è stata depositata a Palazzo Gilardoni per chiedere di attivare tutti i canali possibili per raggiungere l’accorpamento delle strutture sanitarie di Busto e Gallarate e la creazione di un’azienda sanitaria per il sud della provincia.

La richiesta fa seguito al documento sottoscritto da diversi operatori di entrambi gli ospedali (qui potete leggere l’integrale) dopo una serie di consultazioni avvenute la scorsa settimana. “La nostra opinione è che occorra ragionare per territori più ristretti rispetto ad un’unica azienda che faccia capo a Varese” si legge nel testo inviato al Pirellone che subito evidenzia come “è necessario pensare ad una più equilibrata divisione territoriale con la creazione di due poli rappresentati a Nord da Varese e a Sud da Busto e Gallarate”.

Una scelta che permetterebbe di “fare perno sull’integrazione, la vicinanza territoriale, la specificità e l’omogeneità tra le diverse realtà ospedaliere” anche dal momento che “i presidi di Busto e Gallarate sono a meno di 5 chilometri l’uno dall’altro”. Proprio per questo motivo “unire Gallarate con Varese sarebbe una forzatura” specialmente se “la questione viene valutata nell’ottica dello scopo principale che ci prefiggiamo: la cura della persona“.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.