Latinfiexpo: “Ho pagato 5 euro, il biglietto dice 10 centesimi”

La segnalazione da parte di un lettore su alcune differenze tra quanto pagato e quanto stampato sui biglietti. Gli organizzatori: "Non ci risultano anomalie, controlleremo"

varie

Sono già 100.000 le persone che hanno visitato il Latinfiexpo a MalpensaFiere. Appassionati di ballo, di cibi della tradizione latina o semplicemente curiosi della lunga iniziativa organizzata nell’estate bustocca. Persone diverse che, però, hanno in comune un elemento: l’ingresso al festival. Si passa tutti da tre casse, comprando il biglietto di ingresso.

Ed è proprio qui che un lettore ci ha segnalato alcuni problemi: ha pagato il prezzo dovuto, ma quanto stampato sul biglietto risulta molto diverso rispetto a quanto versato: 1 euro o anche 10 centesimi a fronte di pagamenti di 5 o 7 euro.

«Questo fatto mi è successo per ben 5 ingressi», racconta il nostro lettore (che ha chiesto di rimanere anonimo), biglietti alla mano, che ricorda anche come sul retro del ticket ci sia scritto che “l’acquirente è tenuto a controllare la correttezza dei dati”.

In effetti il LatinFiexpo propone ingressi a prezzi scontati e ridotti per particolari categorie di utenti -dalle scuole di ballo agli sponsor, dal personale ai collaboratori- ma naturalmente l’importo stampato sui biglietti dovrebbe corrispondere a quanto effettivamente versato.

1

Al momento gli organizzatori del Festival non si sbilanciano: «Per ora non ci risultano irregolarità -spiegano- ma faremo controlli più approfonditi per vedere se gli incassi coincidono con l’emissione dei biglietti e capire quale potrebbe essere stato il problema». Con una mole di pubblico -e di denaro- molto elevata «fare i conti ogni giorno non ci è possibile» ma assicurano: «se dovessimo avere più soldi in cassa li devolveremo in beneficenza».

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 07 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Felice

    Giusto per precisare che non si tratta di irregolarità ma di EVASIONE FISCALE.
    Così tanto per ricordarci che le parole sono importanti. Altrimenti anziché rubare si “distraggono” dei soldi.