Le piste ciclabili arrivano anche nel rione Pineta

Nei giorni scorsi l’ Amministrazione Comunale ha completato la nuova segnaletica orizzontale lungo le strade della consulta Pineta

Piste ciclabili al rione Pineta a Tradate

Nei giorni scorsi l’ Amministrazione Comunale di Tradate, in collaborazione con il Comando di Polizia Municipale,  ha completato la nuova segnaletica orizzontale lungo le strade della consulta Pineta di Tradate.

«Scegliendo di privilegiare le utenze più deboli sono state delineate nuove corsie pedonali, ciclabili o ciclopedonali per tutto il quartiere così che l’intera consulta – spiega il consigliere comunale Maurizio Alberti -, già privilegiata per l’abbondanza di verde e giardini pubblici ora può godere anche di piste che proteggeranno pedoni e ciclisti».

«Un vero passo verso un’urbanistica più a misura d’uomo e di bambino, un passo in più verso il modello di urbanistica del centro Europa – spiega Alberti -. Anche i collegamenti dolci tra consulta Pineta e centro sono stati rivisti così che sarà più facile per bambini (grazie al Pedibus) e studenti recarsi alle varie scuole riducendo traffico ed inquinamento.
Sono stati anche ricavati diversi nuovi parcheggi (lungo Via Inzoli, alla Piazza del Parco Pigionati) operando sulle larghezze delle corsie automobilistiche che, ora che sono state ridimensionate, dovrebbero portare gli automobilisti a tenere una velocita’ più controllata, trattandosi di zone residenziali e non di piste automobilistiche».

«Il modello realizzato- conclude il consigliere -, una volta completato con le Vie Rigamonti e l’ultimo tratto della via Broggi si aggiunge agli altri interventi in progetto nelle altre consulte per costituire una vera e propria rete di mobilita’ sicura alternativa all’auto, che colleghi tra loro con continuità tutte le consulte ed i luoghi nevralgici della città».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 17 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.