Marijuana terapeutica, primo sì della Lombardia

Via libera ad ampia maggioranza al progetto per riconoscere i farmaci a base di cannabis ai malati lombardi. A favore anche il governatore Roberto Maroni

cannabis terapeutica

Potrebbe arrivare presto la cannabis terapeutica per i malati lombardi. Un primo sì è infatti arrivato dal Consiglio Regionale durante la discussione della riforma sanitaria, approvando un ordine del giorno proposto dal Movimento 5 Stelle.

L’invito alla giunta Maroni è quello sia di riconoscere l’erogazione di farmaci cannabinoidi per finalità terapeutiche sia che la spesa per questi farmaci sia a carico del servizio sanitario regionale. In più si chiede di avviare nell’immediato una sperimentaizone in Lombardia presso  i centri che trattano i pazienti affetti da SLA e sclerosi multipla.

Il testo ha ottenuto consensi ampissimi venendo approvato con 53 sì e soli 13 no. A favore anche lo stesso governatore leghista, Roberto Maroni.  Un secco no è invece arrivato da quasi tutto il centrodestra: Ncd, Forza Italia, fratelli d’Italia e Fuxia people.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.