Netanyahu a Expo, misure di sicurezza al massimo

L'arrivo del premier israeliano ha fatto scattare misure di sicurezza eccezionali lungo la superstrada di Malpensa e l'A8

Inaugurazione del primo tratto di Pedemontana (inserita in galleria)

Misure di sicurezza al massimo livello da Malpensa fino ad Expo per l’arrivo del premier israeliano Benjamin Netanyahu e della moglie Sara. Il primo ministro visiterà nel tardo pomeriggio il sito espositivo in maniera privata.

Imponente l’apparato di sicurezza approntato per l’occasione con decine di auto di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizie Locali a presidiare tutti i cavalcavia della superstrada 336 di Malpensa e l’A8 tra Busto Arsizio ed Expo.

Netanyahu visiterà il padiglione israeliano (chiuso al pubblico e bonificato, ndr), quello cinese, quello americano e il padiglione Italia dove cenerà con il commissario di Expo Sala e con Diana Bracco.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 27 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.