Paltrinieri, fantastico oro mondiale nei 1.500 stile libero

Il formidabile azzurro conquista il titolo iridato e fa segnare il nuovo primato europeo sulla più lunga distanza in piscina. Assente all'improvviso il suo rivale Sun Yang

Lo straordinario oro di Gregorio Paltrinieri sui 1500 stile libero

Lo chiameremo GregOro, senza una “i” ma con il metallo più bello fuso nel nome proprio. I 1.500 stile libero ai Mondiali di nuoto sono diventati terra di conquista per la prima volta di un italiano, il carpigiano Gregorio Paltrinieri, 21 anni, che a Kazan ha vinto il titolo iridato nella più lunga e massacrante distanza nuotata in piscina.

Galleria fotografica

Lo straordinario oro di Gregorio Paltrinieri sui 1500 stile libero 4 di 26

Un successo pronosticabile, perché l’azzurro era il grande favorito della vigilia, e condizionato dalla misteriosa assenza sui blocchi di partenza del cinese Sun Yang, oro sugli 800 (Paltrinieri fu secondo di poco) e principale avversario dell’italiano. Ma il successo di Gregorio non è stato facile: prima il canadese Ryan Cochrane – in testa nei primi passaggi della finale – poi soprattutto l’americano Connor Jaeger hanno insidiato la prima posizione dell’azzurro.

Jaeger in particolare si è rifatto sotto nel corso delle ultime due vasche quando Paltrinieri è apparso in leggero calo, ma dopo l’ultima virata il campione italiano ha mostrato di avere ancora energia e nei venti metri conclusivi ha fugato qualsiasi dubbio. Il tempo finale, 14’39″67 è anche il primato europeo della specialità: non è arrivato il record del mondo ma per quello – speriamo – ci sarà tempo tra un anno alle Olimpiadi di Rio.

Quella di Paltrinieri è la prima (e unica: le gare si chiuderanno in serata) medaglia d’oro ottenuta dal nuoto in piscina, ma il bilancio azzurro a Kazan è forte anche dei titoli mondiali ottenuti da Tania Cagnotto nei tuffi (trampolino da 3 metri) e Simone Ruffini nel fondo (25 chilometri). Per la prima volta infine l’Italia ha conquistato medaglie in ogni disciplina, compreso sincronizzato e pallanuoto.

Niente finale invece per i due nostri portacolori impegnati nelle staffette 4×100: sia la squadra maschile con Matteo Rivolta, sia quella femminile con Arianna Castiglioni sono infatti rimasti fuori di un soffio, con il nono tempo in semifinale, primo degli esclusi.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 09 agosto 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Lo straordinario oro di Gregorio Paltrinieri sui 1500 stile libero 4 di 26

Video

Paltrinieri, fantastico oro mondiale nei 1.500 stile libero 1 di 1

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.