Poste, i bollettini aumentano di 20 centesimi

I bollettini postali crescono da 1,30 a 1,50 e aumentano anche multe e Rav. Ecco tutti gli aumenti

poste

Pagare i bollettini allo sportello costeranno di più. Poste Italiane ha comunicato che dall’11 agosto sarà attivo un rincaro di 20 centesimi in più: un ritocco che porta il pagamento dei bollettini di conto corrente da 1,30 a 1,50 euro.

Cambiano anche le commissioni per Rav e F35 allo sportello che salgono a 1,63 euro mentre per le multe si dovrà pagare 1,99 euro. Invariate rimangono invece le commissioni per bollettini pagati sui canali digitali, per gli over 70 e possessori di social card (0,70 centesimi). Pagando on line non ci saranno rincari neanche per Rav e F35 (0,13) oltre alle multe (0,45).

Il prezzo del bollettino era fermo dal 2012 e il “repricing”, spiega la società, è giustificato dall’aumento dei costi operativi e industriali, dall’accettazione di carte di pagamento emesse da terzi senza caricare il cittadino di ulteriori costi. Aumenti giustificati anche a seguito degli investimenti in tecnologia che Poste Italiane ha già realizzato e continuerà a fare per assicurare a tutti il passaggio alle opportunità di pagamento offerte dalle piattaforme digitali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da data50

    Qualcuno ci sa dire come mai la numerazione degli sportelli pubblici ( poste, ospedali ecc. ) va da DESTRA verso SINISTRA ?
    Ma noi non leggiamo da sinistra a destra ?
    Ma, che sia un preludio…..