Prima gioia per il Lugano targato Zeman

Jozipovic decide la sfida col Vaduz. Il portiere varesino Russo maniene inviolata la porta dei ticinesi

Lugano calcio

Prima vittoria stagionale per il Lugano targato Zeman, tornato nella massima serie svizzera dopo più di un decennio di assenza.

I ticinesi hanno vinto 1-o contro il Vaduz in una sfida ben condotta, sbloccata al 75’ dal primo gol stagionale su azione messo a segno da Jozipovic, giocatore svizzero casse ’95 arrivato al Lugano dalla Juventus: cross di Tosetti e colpo di testa vincente per i primi tre punti stagionali.

Buona la prestazione del portiere dei padroni di casa, il varesino Francesco Russo, bravo nel primo tempo e soprattutto allo scadere a mantenere inviolata la porta della squadra di Cornaredo, missione non facile per un team allenato dal tecnico boemo. Alla terza giornata di campionato il Lugano non è più ultimo, posizione lasciata alla squadra del Principato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.