Sei incontri d’autore in biblioteca tra settembre e novembre

Dopo la pausa estiva riprendono le presentazioni dei libri alla biblioteca di via Sacco a Varese. Primo appuntamento il 10 settembre con la poetessa Carla Spinella

Biblioteca civica di Varese magazzino via sacco

Riprendono a settembre, dopo la pausa estiva, le presentazioni di libri alla biblioteca civica di via Sacco di Varese con un ricco calendario di eventi: sei gli “Incontri d’autore” proposti a partire da giovedì 10 settembre fino a novembre.

Giovedì 10 settembre, dalle ore 18.00: “Il burattinaio” racconti di Mariele Rosina
Interverrà con l’autrice la poetessa Carla Spinella
L’amore è il filo invisibile che collega i protagonisti delle vicende di questi racconti; un filo sottile che qualcuno cercherà di tirare e persino di spezzare, restandone però sempre più avviluppato. L’autrice, milanese di nascita, è medico ed è stata per oltre vent’anni professore di Patologia Clinica all’Università di Milano. Dopo il pensionamento si è dedicata alla letteratura e alla poesia e ha partecipato a concorsi nazionali di poesia classificandosi tra i finalisti.

Giovedì 24 settembre, dalle ore 18.00:Più unico che rarodi Luca Alfano
Interverranno con l’autore Riccardo Palumbo, presentatore di Videovarese e Francesco Caielli, giornalista de La Provincia di Varese.
Luca Alfano ha trentotto anni ed è nato e cresciuto a Varese: il calcio è la sua passione principale, da ragazzo era una giovare promessa. Una malattia debilitante lo ha costretto a lasciare il suo sport preferito e anche il lavoro. In questo libro racconta la sua storia con grande coraggio e ironia. Una vicenda ricca di emozioni e un insegnamento per tutti.

SABATO 3 OTTOBRE, dalle ore 16.00 nel Salone Estense:Il giorno che tremò la notte” di Carlo Zanzi
Interverranno con l’autore la docente e scrittrice Laura Veroni e il narratore Riccardo Prando.
Due poesie, una trentina di racconti brevi e un racconto lungo finale: continua così il suo narrativo di Carlo Zanzi, fra ironia e riflessioni, domande senza risposte e un Dio che appare e scompare, come il sole in alta montagna. Carlo Zanzi, varesino, ha pubblicato una trentina di libri di vario genere, ha un blog http://terzopensierieparole.blogspot.it e verrà accompagnato dalla musica della Piedmont Brothers Band.

 Giovedì 8 ottobre, dalle ore 18.00:Mio padre Renè” di Silvio Raffo
Interverranno con l’autore Vittoria Gnocchi, docente di Latino e Greco e Mauro Mocchi, docente di Filosofia.
Scritto nel 1968, è il libro d’esordio di Silvio Raffo: è un romanzo di formazione, forte e originale, che ha come protagonista un adolescente con la sua sete di sapere, le sue curiosità e l’incapacità di dominare la realtà e di capirla con il solo strumento della ragione.

Giovedì 29 ottobre, dalle ore 18.00:Echi dalle terre sommerse (saga del rinnegato)” di Federica Leva
Interverrà con l’autrice Giuseppe Musolino, referente di varese@unaltrastoria.org
Il libro è il primo volume di una saga fantasy che l’autrice ha iniziato da diversi anni. Si parla di arcipelaghi che costellano le acque dei grandi mari, di stelle cacciatrici che infestano la mappa astrale e di una terra che trema con sempre maggior frequenza. E sopra ogni cosa gli oscuri presagi di una luna sanguigna. Federica Leva, medico e psicoterapeuta, con i suoi lavori fantasy ha vinto numerosi premi letterari.

Giovedì 12 novembre, dalle ore 18.00:Gli affreschi di Antonio da Tradate in san Michele in Palagnedra” di Renzo Dionigi
Interverrà con l’autore Andrea Spiriti dell’Università degli Studi dell’Insubria.
Questo rigoroso studio di Renzo Dionigi è dedicato al caso importante dell’antica chiesa di San Michele di Palagnedra, un centro delle Centovalli, la zona del Canton Ticino a cavallo tra Verbano, Ceresio e Lario. Renzo Dionigi, chirurgo internazionale, è professore di Chirurgia generale all’Università degli Studi dell’Insubria. È autore di oltre 700 pubblicazioni scientifiche: è presidente dell’International Research Center for Local Histories and Cultural Diversities e dell’istituto di Studi Superiori dell’Insubria Gerolamo Cardano.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.