Si ribalta un camion di maiali, migliaia di persone in coda in A1

Due incidenti paralizzano la viabilità. Sono avvenuti nella notte ma hanno determinato la chiusura del tratto tra il bivio con la A21 Torino-Brescia e Parma

incidente a1 parma

Foto: Giuseppe Bartolaccini

Due incidenti paralizzano la viabilità sulla A1 Napoli-Milano, verso Bologna. Sono avvenuti nella notte ma hanno determinato la chiusura del tratto tra il bivio con la A21 Torino-Brescia e Parma. In un primo impatto ha perso la vita un uomo mentre nel secondo, che ha coinvolto tre mezzi pesanti, spicca il particolare che ad essersi ribaltato è stato un automezzo che trasportava un carico di maiali.

Il fatto ha provocato più di 13 chilometri di coda e migliaia di persone bloccate in quatostrada sotto il sole battente. L’esodo estivo è partito nel peggiore dei modi.

Nel primo incidente, avvenuto poco prima di mezzanotte all’altezza del km 102 con il coinvolgimento di una autovettura e di più mezzi pesanti, si è verificato il decesso di una persona ed è stato necessario chiudere il tratto tra l’allacciamento con la A15 e Parma.

Successivamente, intorno all’1.30 si è verificato un tamponamento in coda al primo incidente, regolarmente segnalato, con il coinvolgimento di 3 mezzi pesanti e un’autovettura. In questo secondo evento uno dei mezzi pesanti che trasportava maiali vivi si è ribaltato occupando gran parte della carreggiata con conseguente dispersione del carico Inoltre, dei 3 occupanti dell’autovettura coinvolta, 2 sono stati soccorsi in condizioni gravi, il terzo (una bambina) è rimasta ferita in modo lieve.

Il tratto stradale è stato riaperto alle 12, ma è molot il traffico da smaltire prima del ritorno alla normale viabilità. Sul posto sono presenti il personale di autostrade per l’Italia e tutti i mezzi di soccorso.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.