Spari a Brescia, uccise due persone

Il fatto dopo le 11 in via Val Saviore, a Brescia, in zona Mandolossa, alle porte della città. Le vittime sono Francesco Serramondi, 65 anni, e Giovanna Ferrari, 63 anni

polizia notte generica

Spari nella mattinata a Brescia. moglie e marito sono stati uccisi a colpi di arma da fuoco. L’evento dopo le 11 in via Val Saviore, a Brescia, in zona Mandolossa, alle porte della città.

Le vittime sono Francesco Serramondi, 65 anni, e Giovanna Ferrari, 63 anni.

Gli aggressori hanno esploso due colpi di fucile e poi sono fuggiti in motorino. L’uomo ucciso, conosciuto come Frank, gestiva un locale che si chiama “Pizzeria da Frank”, punto di ritrovo per i bresciani di ritorno dalle serate in discoteca: più volte ha denunciato violenza (un dipendente era stato colpito da un colpo di pistola un mese fa) e spaccio.

Forse sono queste le ragioni che hanno portato i killer ad uccidere lui e la moglie.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.