“Tagli alle scuole per ragioni politiche? L’assessore Marino si dimetta”

La presa di posizione dei presidenti del Consiglio d'Istituto e del Comitato Genitori Scuoal d'Infanzia. "Antepone ragioni politiche al benessere dei bambini"

jerago apertura

Riceviamo e pubblichiamo

“Lettera aperta all’assessore esterno Marino”

Come genitori e membri attivi della nostra comunità riteniamo totalmente inaccettabili le Sue esternazioni sulla stampa, che minacciano le scuole e le associazioni del nostro Paese in quanto si sarebbero macchiate della “colpa” di avere al proprio interno persone vicine a parti politiche avversarie all’Amministrazione. Ci auguriamo che la minaccia di non sostenere il diritto allo studio per le nostre scuole sia frutto di un (anche se reiterato) poco ragionato sfogo estemporaneo e non la posizione dell’Amministrazione Ginelli che ci aspettiamo prenda al più presto le distanze. Siamo stati direttamente chiamati in causa in modo pesante (e in questo caso sì davvero oltraggioso), non solo con una vergognosa contestazione della nostra libertà di cittadini di svolgere un ruolo attivo nella nostra comunità, ma anche addirittura lasciando intendere che secondo l’assessore noi siamo un pericolo per i bambini. Se anche arrivassero delle scuse, un amministratore che si permette di lasciarsi andare a tale commento verso chiunque – ma ancor peggio verso rappresentanti dei genitori di scuole del proprio Comune – non è degno di rappresentare le istituzioni! Gravissimo poi che un amministratore minacci addirittura ritorsioni economiche contro degli enti che hanno diritto ad agire in modo pienamente autonomo, senza ingerenze di questo tipo da parte dell’Amministrazione. Ci chiediamo quale sia a tale riguardo la posizione del resto della Maggioranza e dell’assessore Carnini!

Dopo aver perso il controllo fino a diventare fisicamente aggressivo nei confronti di un cittadino Jeraghese ai margini del Consiglio dello scorso 22 luglio, tale aggressività continua nelle sue dichiarazioni e nell’intenzione di far mancare il sostegno alle nostre scuole. Scuole ottime e molto apprezzate anche nella zona a cui deve essere garantita piena autonomia dell’insegnamento! Come Jeraghesi chiediamo le dimissioni di chi è ormai chiaro anteponga proprie avversioni politiche alla buona amministrazione e al benessere dei nostri bambini, permettendosi di ledere l’onore di chi invece si è a lungo impegnato per tale obbiettivo! Vorremmo infine ricordare che se abbiamo gli incarichi che tanto danno fastidio all’assessore Marino (che non può dire altrettanto) è perchè i genitori hanno scelto con regolari votazioni di affidarceli.

Morrone Giuseppe (Presidente del Consiglio d’Istituto di Cavaria)

Trentin Mauro (Presidente del Comitato Genitori Scuola dell’Infanzia di Jerago)”

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 27 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.