Travolto da un treno, muore un ventenne

Il giovane, Edoardo Baccin, 20 anni, di Somma Lombardo, stava colorando un convoglio nella stazione di Arona. I suoi amici hanno dato l'allarme

varie

Un ragazzo di Somma Lombardo è morto nella prima mattinata di oggi, giovedì 6 agosto.

Galleria fotografica

Edoardo Baccin, il giovane morto in stazione ad Arona 4 di 9

È finito sotto a un treno mentre stava dipingendo con lo spray alla stazione di Arona, sulla linea Arona-Sesto Calende.

Il giovane, Edoardo Baccin, classe ’95, era davanti ad un convoglio fermo sui binari quando è sopraggiunto un treno merci che lo ha travolto e ucciso.

Il giovane era molto conosciuto a Somma Lombardo, dove abitava con la mamma, la sorellina e il compagno della madre.

Suo papà, Marco, è stato un campione di ciclismo a livello giovanile, poi preparatore e direttore sportivo: «Ho visto nascere Edo, ero molto legato a suo papà – commenta Silvio Pezzotta, presidente del Velo Club Sommese -. Marco ha vinto il campionato italiano allievi nel 1979, per noi è stato un personaggio emblematico, un campione. Ricordo con affetto Edoardo: quando mi hanno detto quanto era successo stamattina mi è crollato il mondo addosso».

L’incidente è avvenuto alle 4: sono stati i suoi amici a dare l’allarme. Indagano i carabinieri. In ritardo molti treni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 agosto 2015
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Edoardo Baccin, il giovane morto in stazione ad Arona 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.