Urban Canvas: l’artista Bartocci dipingerà il sottopasso dell’Iper

Nuova tappa del progetto Urban Canvas: ^Giorgio Bartocci dipingerà, nel prossimo fine settimana, il muro della rotonda in zona Iper

Giorgio Bartocci

Tornano gli artisti di strada a lasciare un contributo artistico sui muri cittadini.

Sabato 22 e domenica 23 agosto, un nuovo artista che arriva ad arricchire il progetto URBAN CANVAS promosso dalla Associazione Wg Art.it in collaborazione con il Comune di Varese e patrocinato dalla Regione Lombardia e dalla Provincia di Varese

Si tratta di Giorgio Bartocci che dipingerà nel sottopasso della rotonda dell’IPER in Viale Belforte .

“Diviso tra urban-art e visual-design, Giorgio Bartocci si fa portavoce semi-inconsapevole di una tensione creativa che scaturisce dagli input e dalle info costanti della società contemporanea.

Sempre impegnato nella sua interazione figurativa tra le complesse strutture urbane e i propri contesti sociali, Bartocci popola tele e pareti di figure via via gonfie o esplose, quasi la metafora visiva di una somatizzazione andata male, tra sfondi cupi e grigi, in cui si battono solo pochi dettagli chiave, spesso in colori fluo.

La tensione cui dà forma l’artista è la stessa tensione in cui ognuno ristagna, tra incoerenze, simulazioni, buoni visi e cattivi giochi; una tensione creativa che in Bartocci dà i suoi frutti con un’iconografia personalissima, evocativa e intima come un desiderio proibito.”

Ha studiato progettazione grafica e comunicazione visiva all’ I.S.I.A. di Urbino.

Ha realizzato numerosi progetti di visual design, commissioni per enti privati e istituzioni pubbliche. Attualmente vive e lavora a Milano.

Notizie sul progetto, gli artisti e sulla Hall of Fame sono fornite dall’Associazione Wg Art.it

sul blog http://urban–canvas.blogspot.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.