Verso i mondiali: quattro azzurri varesini, la Schiranna saluta gli inglesi

Poker di convocati nell'Italia: con Micheletti, Bertolasi e Frattini c'è anche Luini. La Gran Bretagna ringrazia l'ospitalità della Canottieri Varese

remo canottaggio italia

In vista del Campionato del Mondo assoluto di canottaggio che si disputerà sul bacino di Aiguebelette in Francia, dal 30 agosto al 6 settembre, è stata ufficializzata la nazionale assoluta azzurra della quale fanno parte anche quattro varesotti. Si tratta di Pierpaolo Frattini ed Elia Luini della CC Aniene a bordo degli otto (senior per il primo, leggero per il gaviratese), Andrea Micheletti delle Fiamme Oro per il doppio pesi leggeri (con Pietro Ruta) e Sara Bertolasi (con Alessandra Patelli) della Canottieri Lario per il due senza senior femminile. La nazionale italiana oltre che lottare per le medaglie iridate gareggerà anche per aggiudicarsi i pass per le Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Tra i nostri portacolori il più atteso è senza dubbio Micheletti, già d’argento nella prova varesina di Coppa del Mondo: per lui il podio non è un miraggio anche se i rivali vantano maggiori favori del pronostico. Convocazione arrivata anche per il veterano Luini, che in questa stagione non ha vestito l’azzurro in Coppa del Mondo: per lui un sedile su una barca non olimpica.

SCHIRANNA BRITISH – Intanto anche in questa estate 2015 Varese si conferma al centro del movimento remiero mondiale, non solo per le convocazioni nazionali degli atleti cresciuti qui, ma anche per i legami sempre più stretti con le società di ogni parte del mondo: Gran Bretagna, Norvegia, Danimarca, Irlanda, Germania, Svizzera, Tunisia, Libia, Vanuatu, Nuova Zelanda, Ungheria e Belgio sono solo alcune delle squadre che preparano gli impegni ufficiali sulle acque della Schiranna.
La grande ospitalità varesina fa bene a tutta la città non solo alla Canottieri, perché oltre a dare lustro e sostegno economico alla società e al nostro lago, fa aumentare l’indotto economico di tutto il territorio. Dopo i 482 atleti ospitati nel 2015 e i 348 atleti del 2014, il trend positivo fa ben sperare per il futuro: Varese ha già prenotazioni per il 2016 da parte di tre squadre nazionali, oltre a club svizzeri, inglesi e danesi.
A proposito di Gran Bretagna, nei giorni scorsi la Canottieri Varese ha organizzato una serata barbecue per salutare e augurare “in bocca al lupo” alla nazionale inglese che si è allenata alla Schiranna con 38 atleti e 14 persone tra staff e allenatori in vista dei mondiali.

di
Pubblicato il 24 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.