Vigili come i “Chips”, inseguito e acciuffato spacciatore

Rocambolesca operazione della Polizia locale del Medio Verbano: arrestato un 35enne con la cocaina

caso businaro investimento cocquio trevisago manuel cinquarla

Vendeva cocaina e si è dato alla fuga per nascondere la droga. Dopo un rocambolesco inseguimento con una moto di servizio da parte dei “Chips” del Medio Verbano è finito in manette uno spacciatore marocchino di 35 anni, che prima ha cercato di investire gli agenti facendoli cadere a terra con una manovra azzardata e poi è fuggito a piedi lungo la ferrovia di Cittiglio, dopo essere entrato nell’ospedale e aver divelto una sbarra e aver anche fatto resistenza agli operanti.

(nella foto, il comandante Manuel Cinquarla)

Pensi ai Chips e ti viene in mente un inseguimento. E infatti:  gli agenti in moto hanno avuto l’ausilio di altri colleghi e alla fine sono riusciti a bloccarlo anche grazie all’utilizzo, consentito e usato solo in estrema ratio, dello spray. L’uomo prima di capitolare aveva gettato in terra lungo la ferrovia un pacchetto di sigarette che conteneva 23,70 grammi di cocaina. Durante la perquisizione personale veniva rinvenuta all’interno del portafoglio la somma di euro 400 euro e due telefoni cellulari entrambi accesi.

L’uomo secondo una fonte stava spacciando, anche a minorenni, nei pressi di Cittiglio. La polizia locale ha seguito il sospetto fino a Via Marconi, dove gli agenti lo hanno palettato. Il fuggitivo li ha fatti cadere, e poi è iniziato l’inseguimento a piedi. Da notare che anche un cittadino ha aiutato gli agenti durante l’inseguimento. L’uomo di 35 anni è stato arrestato per spaccio, resistenza e danneggiamento. Meglio dei Chips.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 04 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.