Wood Gallery: ad Arcumeggia l’arte di scolpire il legno

Dal 2 al 6 settembre, un gruppo di sei scultori sarà impegnato in "Wood Gallery. Il Simposio di scultura di legno". Coinvolti anche artisti della Moldavia, paese gemello di Casalzuigno nel progetto 141Expo

wood gallery

Un’altra bellissima iniziativa nell’ambito del Progetto 141Expo. Ad Arcumeggia, dal 2 al 6 settembre, un gruppo di sei scultori sarà impegnato in “Wood Gallery. Il Simposio di scultura di legno”, una competizione/esposizione organizzata dalla Pro Loco con la consulenza artistica di Luca Rendina di Gandini&Rendina, che porterà gli artisti a lavorare nelle strade e nelle piazze del paese.

Gli artisti che parteciperanno sono Martalar, Emilio Parinetti, Fulvio Borgogno, Paolo Vivian, Victor Pelin e Jessica Ielpo; per l’evento avranno a disposizione un grande tronco di larice (circa 2×0,50 m) e per tre giorni si sfideranno trasformandolo in un’opera d’arte. L’evento si svolgerà in partnership con la Moldavia, nella scia del progetto 141Expo, che ha promosso un gemellaggio tra il comune di Casalzuigno e la Moldavia.

“Arcumeggia ha una storia unica – spiegano gli organizzatori di Wood Gallery – A partire dagli anni Cinquanta questo paese rurale ha vissuto una trasformazione che lo ha portato a diventare un borgo dell’arte unico in Italia. I maggiori artisti italiani come Dova, Migneco, Funi, Sassu sono stati invitati qui ad affrescare le facciate delle case del paese rendendo questo luogo “una galleria d’arte” all’aria aperta. I contributi di grandi pittori e scultori sono visibili per tutto il paese. Wood Gallery riporta oggi l’arte a vivere nelle strade di Arcumeggia”.

Le postazioni di lavoro degli artisti saranno infatti collocate per le vie del paese in modo che il pubblico possa assistere alla realizzazione delle opere passo dopo passo: dalle prime fasi di intaglio e abbozzo, fino alle rifiniture dell’opera, seguendone i continui cambiamenti. Il risultato sarà un “atelier d’arte” vivente in cui pubblico e artisti si incontrano giorno dopo giorno in un ambiente piacevole e rilassante di sosta e di ritrovo, dove l’arte e il confronto fluiranno liberamente.

Le opere resteranno esposte per tutto settembre e il giorno 6 settembre saranno assegnati il Premio della Critica e il Premio del Pubblico. In occasione del Simposio sarà allestita, in uno spazio comunale nel cuore del paese, una mostra collettiva dedicata ai protagonisti della rassegna. La premiazione si terrà domenica 6 settembre alle ore 11.00.

Il Progetto 141Expo è stato promosso da Varesenews in occasione di Expo2015 con il patrocinio della Regione Lombardia e la collaborazione della Camera di Commercio di Varese.

di mariangela.gerletti@varesenews.it
Pubblicato il 31 agosto 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.