Giorgio Fontana: un Campiello alla Biblioteca Frera

Giovedì 3 dicembre l’autore di Caronno Pertusella presenterà il romanzo “Morte di un uomo felice”, Premio Campiello 2014

giorgio fontana premio campiello

Si svolgerà giovedì 3 dicembre alle 21 alla Biblioteca Comunale – Centro Culturale Frera di Tradate la presentazione del libro Morte di un uomo felice (Sellerio, 2014) dello scrittore 34enne di Caronno Pertusella Giorgio Fontana vincitore lo scorso anno del Premio Campiello.

Al centro del romanzo un magistrato 40enne di Saronno impegnato nella lotta contro le bande armate nella fase più tarda e feroce del terrorismo in Italia. Siamo a Milano nel 1981 e sull’assassinio di un politico democristiano indagano il protagonista, Giacomo Colnaghi e la sua ristretta squadra di inquirenti. Da questo spunto narrativo si dipanano le inquietudini di un uomo di giustizia, profondamente cattolico, e il ritratto di una stagione che ha lasciato profonde ferite nel nostro Paese. Non solo. Le indagini, i dubbi e le vicende quotidiane e familiari del sostituto procuratore si intrecciano con la ricostruzione della vita del padre Ernesto, morto in un’azione partigiana proprio nel Saronnese.

A oltre un anno dalla pubblicazione il romanzo di Fontana è stato tradotto in diverse lingue e continua a inanellare riconoscimenti da pubblico e critica che lo ha consacrato uno degli scrittori più capaci e sensibili della sua generazione.

«Morte di un uomo felice è stato senz’altro il libro che mi ha richiesto più lavoro (e ha avuto anche delle ricadute a livello personale) – ha spiegato l’autore – ma che ha anche conosciuto più successo. Con questo romanzo ho chiuso un dittico iniziato con Per legge superiore (Sellerio) e messo su carta alcune mie ossessioni. In qualche modo è la fine di un piccolo ciclo; ora si tratta di guardare avanti».

Giorgio Fontana ripercorrerà la genesi di questo successo e i progetti su cui sta attualmente lavorando, conversando con la giornalista Alessia Liparoti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2015
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.