Tre nuovi Soci per il Lions Club Varese Insubria

Ormai vicino al traguardo dei 50 soci il distretto Varese Insubria

lions club

Ask One, più uno, era e rimane il motto che deve spingere i Lion ad incrementare i Soci, prestano sempre però la massima attenzione alla qualità di chi, liberamente, senza utili personali, decide di entrare a servire sotto il vessillo dei due Leoni, cioè quello di Lions Clubs International.

Al Golf Club di Luvinate, l’ultimo Club Lions nato nel Distretto Varese Insubria, ormai vicino al traguardo dei 50 Soci, ha voluto presentare alla famiglia lionistica, riunita per un intermeeting ben tre nuovi associati.

La cerimonia che il PDG Danilo Francesco Guerini Rocco, Responsabile Distrettuale della Leadership ha magistralmente condotto insieme al Primo Vice Governatore e Segretario Generale della Fondazione Comunitaria del Varesotto, Carlo Massironi, ha consentito di incrementare il sodalizio con Luciana Volta Pavia, avvocato del foro di Milano, in forza alla Pubblica Amministrazione come vice direttore generale dell’ufficio scolastico Regione Lombardia, oltre che direttore dell’ufficio legale e capo del personale, Federica Rellini laurea in scienze politiche manager area export Modecor Italia e Fabio Bagatin Presidente di multinazionale dirigente Wolters Kluwer Italia e Direttore d’Orchestra.

Emozionata la Presidente Elena Merella Paolucci che ha voluto sottolineare la differenza che traspare tra l’abitudine di molti all’inutile parlare e la volontà, leggasi Lion, di chi davvero realizza ogni giorno azioni di servizio per chi è in stato di difficoltà.

Il primo Vice Governatore Carlo Massironi ha   evidenziato l’impegno dei Soci del Distretto anche nel corrente anno lionistico che precede quello del Centenario, momento importante nella storia della più grande associazione di servizio umanitario presente con oltre 1.400.000 Soci in 210 paesi del mondo.

Il PDG Danilo Francesco Guerini Rocco traendo spunto dagli importati curricula dei nuovi Soci ha palesato che per realizzare service sempre più importanti è necessario incrementare l’organico associativo perchè donne e uomini con queste peculiarità consentono di non avere più limiti, ma nemmeno scusanti nel servire l’umanità più bisognosa.

Ask one più one più one per questa sera, sicuri che il Lions Club Varese Insubria non si fermerà qui

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 febbraio 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore