2.500 euro per l’educazione sessuale a scuola

Le donne dell'Inner Wheel "Ticino" hanno consegnato il maxi assegno che permetterà di finanziare per il secondo anno un percorso di affettività e sessualità nelle scuole Tommaseo

varie
busto arsizio varie

Sarà un percorso dedicato all’affettività e alla sessualità quello che anche quest’anno l’Istituto Tommaseo di Busto Arsizio potrà portare avanti grazie alla solidarietà dell’Inner Wheel di Busto, Gallarate, Legnano “Ticino”.

Una delegazione dell’associazione ha consegnato oggi il maxi assegno da 2.500 euro che consentirà di realizzare per il secondo anno consecutivo il percorso nella scuola. Il gruppo di donne ha anche recentemente donato alla città anche una lavagna multimediale alle scuole Morelli e tutto «grazie ai fondi che ogni anno raccogliamo con un banchetto di prodotti realizzati da noi durante l’anno», spiega la presidente designata Rosaria Colucci in Mortarino.

Il gruppo dell’Inner Wheel «è nato nel 1983 da parte di alcune mogli e compagne di soci del Rotary -spiega Marialuisa Vignati Castiglioni- e ogni anno cerchiamo di portare avanti progetti su Busto, Gallarate e Legnano» che aiutino «donne, giovani e anziani». Proprio per questo nel corso del tempo «abbiamo sostenuto il telefono azzurro o le associazioni che aiutano le donne vittime di abusi» mentre per quest’anno, oltre al progetto delle Tommaseo, «stiamo sostenendo uno sportello per i giovani in difficoltà a Legnano e anche una serie di borse di studio per musicisti a Gallarate».

«Queste importanti e coerenti iniziative si inseriscono perfettamente nell’ambiziosa ma essenziale azione della comunità e dell’Amministrazione tesa a difendere e garantire il futuro -ha commentato il sindaco Gigi Farioli, presente all’evento- e soprattutto in un periodo difficile e confuso come quello che l’intera società sta vivendo, ciò è motivo di conforto e, soprattutto, della sempre più diffusa consapevolezza di agire secondo priorità e di concerto».

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.