25 Aprile: festa della Liberazione e del voto femminile

Verrà ricordato il settantesimo anniversario del Referendum (2-3 giugno 1946) che ha portato alla fondazione Repubblica Italiana e all’elezione dell’Assemblea Costituente grazie al voto universale

Avarie
Foto varie

Ricorre quest’anno non solo il 71° anniversario della Liberazione dal nazifascismo, ma ricorre anche il settantesimo anniversario del Referendum (2-3 giugno 1946) che ha portato alla fondazione Repubblica Italiana e all’elezione dell’Assemblea Costituente, grazie anche al voto delle donne a cui pochi mesi prima (in occasione delle elezioni amministrative di marzo/aprile) era stata concessa la possibilità di esercitare il proprio diritto di voto a partire dalle elezioni amministrative di marzo/aprile 1946.

«Proprio per tale duplice ricorrenza», afferma Giovanni Migliore, segretario della sezione A.N.P.I. Gavirate-Besozzo, «quest’anno, nell’occasione della ricorrenza del 25 aprile torna di grande importanza ricordare la condotta dei partigiani che hanno combattuto per la libertà di tutti, gettando le basi della democrazia e contribuendo all’edificazione della nostra bella Costituzione e porre l’accento sull’importante svolta democratica che è stato il diritto di voto alle donne Italiane, che esercitarono tale diritto in maniera concreta e tangibile».

Per rendere omaggio a tutte le donne la sezione A.N.P.I Gavirate-Besozzo ha ritenuto di affidare ad alcune donne le commemorazioni ufficiali.

Programma manifestazioni 25 aprile 2016

Gavirate: domenica 24 aprile 2016, ore 15:30, i rappresentanti della sezione A.N.P.I diGavirate-Besozzo, insieme ai famigliari, deporranno un omaggio floreale sulle tombe dei partigiani presso il Cimitero di Gavirate e, a seguire, presso i Cimiteri di Voltorre e di Oltrona.

Oltrona al Lago: lunedì 25 aprile 2016, ore 11:00, S. Messa presso la Chiesa Parrocchiale; ore 11:45, deposizione della corona presso il Monumento ai Caduti e Commemorazione ufficiale a cura della sig.ra Laura De Bernardi, delegata ANPI, con la partecipazione degli studenti delle Scuole e dell’Amministrazione Comunale (in caso di maltempo la commemorazione si svolgerà in Parrocchia).

Besozzo: lunedì 25 aprile 2016, ore 9:30 deposizione delle corone presso il Monumenti ai Caduti e presso il cimitero di Besozzo; ore 10:30, presso il Palazzo Comunale, deposizione della corona alla lapide commemorativa dei partigiani caduti e corteo al Monumento ai Caduti ove, alle ore 10:45, si terrà la cerimonia commemorativa, con intervento del Sindaco, dott. Riccardo Del Torchio, e del Consigliere Comunale dott.ssa Elisa Poggioni, delegata ANPI, con la presenza del Consiglio Comunale dei ragazzi (in caso di maltempo l’adunanza e la cerimonia si svolgeranno presso il Palazzo Comunale).

Brebbia: lunedì 25 aprile 2016, ore 10:30, deposizione della corona presso il Monumento ai caduti e commemorazione a cura dell’Amministrazione Comunale e della delegata A.N.P.I dott.ssa Giancarla Morosi.

Cocquio Trevisago: lunedì 25 aprile 2016, ore 10:30, deposizione della corona presso il Monumento ai caduti e commemorazione a cura dell’Amministrazione Comunale e del delegato A.N.P.I Ludovico Papalia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.