400 piloti in gara tra Schianno e Ciglione

Doppio appuntamento in sella domenica 17 aprile: si sono disputate una gara regionale e una tappa del tricolore moto d'epoca

Gara regionale di Motocross - Schianno aprile 2016

Doppio appuntamento con il cross, quello andato in scena nel Varesotto nello scorso fine settimana. Due le piste su cui si è gareggiato: prima prova stagionale a Schianno dove in 150 si sono dati appuntamento per un campionato regionale over 40 e over 48 amatori.

Galleria fotografica

I podi della gara regionale di Motocross - Schianno aprile 2016 4 di 8

QUI SCHIANNO – Tra gli over 40 vittorie per Fabio Cornaggia e Ivan Garancini in MX2 e per Max Scolaro, pilota di Bodio Lomnago, nella MX2. Tra gli over 48 invece le manche sono state appannaggio di Franco Sirtoli e Paolo Paolucci. In classe 125 senior dominio invece di Stefano Barbieri. Lele Giuzio del Cairatese invece è stato il migliore tra i protagonisti della 125 Junior.
Passando agli Amatori, Andrea Bazzani è stato il più veloce della MX2 mentre Mirko Signorelli è stato il migliore della MX1.

QUI CIGLIONE – Sono invece stati quasi 250 i piloti al via della prima tappa del Campionato Italiano moto d’epoca sul tracciato del Ciglione di Malpensa, con una partecipazione «da Trieste a Taormina» come ha sottolineato il presidente dell’MV Gallarate, Angelo Verona. L’inossidabile Alessandro Gritti (quattro ori europei enduro) ha ricevuto la palma d’oro al valore sportivo ed è stato terzo in classe B dietro a Gandolfi e De Paoli.
In classe A1 vittoria per Paolo Vellano davanti a Kekkin e Trollo, in A2 invece successo per Renzo De Santis mentre la A3 è andata al dominatore Franco Pozzi. In classe C Walter Chiappa ha vinto di misura mentre in D1 è stata la volta di Alessio Soldà e in D2 di Giovanni Gritti, figlio di Alessandro.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 aprile 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

I podi della gara regionale di Motocross - Schianno aprile 2016 4 di 8

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.