A Robecco sul Naviglio la miglior pizza in pala del mondo

La "pizza in pala" più buona del mondo si può gustare a Robecco sul Naviglio, nel cuore del Parco del Ticino

Avarie

La “pizza in pala” più buona del mondo si può gustare a Robecco sul Naviglio, borgo turistico che si sviluppa a ridosso del Naviglio Grande, nel cuore del Parco del Ticino.

Il sindaco Fortunata Barni, in nome dell’Amministrazione comunale e della cittadinanza, si congratula con il maestro pizzaiolo Pasquale Moro, cittadino robecchese e titolare dell’esercizio commerciale “La Casa della Pizza”, che lo scorso 13 aprile a Parma ha vinto – a pari merito con Tony Gemignani della “Tony’s Pizza napoletana” di San Francisco (Usa) –  il titolo di campione del mondo nella categoria “pizza in pala”.

«È un riconoscimento davvero molto importante che porta in alto il nome di Robecco sul Naviglio, questa volta facendo conoscere il paese a livello mondiale grazie alla professionalità di Moro. – afferma il sindaco Barni – Adesso i turisti, dopo aver visitato il nostro borgo, le splendide ville e la vallata, potranno anche degustare una pizza di qualità preparata da un pizzaiolo campione del mondo».

Pasquale Moro, 35 anni, sposato, un figlio, vive e lavora a Robecco da nove anni. Nel 2006 aveva già partecipato alla competizione mondiale ottenendo comunque dei riconoscimenti minori. Dopodiché si è allontanato dalle gare nazionali e internazionali per dedicarsi a tempo pieno, in sinergia con grandi marchi italiani del settore, alla formazione di ragazzi per rilanciare l’arte bianca in Italia e nel mondo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.