Acquisti con soldi falsi, due arresti

Nei guai due pregiudicati venuti dal Milanese: uno dei due doveva essere agli arresti domiciliari, ora finirà in carcere

soldi falsi banconote false
luoghi persone generica generiche angera

Da Milano al Lago Maggiore, per una giornata di acquisti a suon di soldi falsi. Due pregiudicati – un 44enne e un 32enne – sono finiti in manette dopo essere stati trovati in possesso di 140 euro in banconote false con taglio da 20.

I Carabinieri della Compagnia di Gallarate, competente per territorio, hanno arrestato i due pregiudicati – classe ’72 ed ’84, entrambi domiciliati presso un campo nomadi del milanese – dopo averli trovati in possesso delle banconote, che avevano cercato di spendere presso un esercizio commerciale di Angera, nella giornata di martedì 12 aprile.

banconote false carabinieri
luoghi persone generica generiche angera

I militari, a seguito di immediata attività d’indagine, hanno verificato la riconducibilità agli stessi soggetti di un altro episodio verificatosi poco prima a Sesto Calende in cui erano state spese altre banconote da 20 euro false poiché recanti tutte lo stesso numero di serie e, pertanto, sequestrate. Successivi accertamenti hanno inoltre permesso di appurare come uno dei due – il 44enne, cittadino kosovaro – fosse, tra l’altro, sottoposto al regime degli arresti domiciliari a Milano. Nei suoi confronti pertanto si è proceduto anche per il reato di evasione.

Entrambi gli arrestati sono stati immediatamente portati in carcere a Varese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.