Addio a Gallieno Ferri, padre di Zagor

Uno dei disegnatori di fumetti più prolifici d'Italia si è spento all'età di 87 anni. Il suo personaggio più noto è Zagor

È morto a Genova all’età di 87 anni il padre di Zagor, il disegnatore Gallieno Ferri. Geometra, ha creato vari personaggi come Il fantasma verde e Piuma Rossa, firmandosi con lo pseudonimo di Fergal. Dal 1949, disegna personalmente la prima serie di Maskar, poi lavora con il giornale a fumetti Il Vittorioso e comincia a illustrare per il mercato francese le avventure dell’indiano Tom-Tom e della giubba rossa Thunder Jack.

Nel 1961 dà vita, insieme a Sergio Bonelli (che qui usa lo pseudonimo di Guido Nolitta), a Zagor, che diventerà uno dei personaggi di spicco della Sergio Bonelli Editore e su cui lavorerà ininterrottamente fino ad oggi, disegnando anche tutte le copertine.

varie
incidenti varie

Nel 1975, sempre su testi di Nolitta, disegna la prima storia di Mister No di cui realizzerà anche le prime centoquindici copertine.

Con oltre ventimila tavole realizzate per Zagor, Ferri è il disegnatore che ha disegnato più pagine per un singolo personaggio nella storia della Sergio Bonelli Editore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.