Al Teatro della Corte va in scena Maifemili

Appuntamento nella struttura di via Ticino con il monologo tragicomico di e con Giorgia Goldini

teatro generica
Eventi

Sabato 16 aprile alle ore 21.00 al Teatro della Corte di via Ticino 10, l’Assessorato alla Cultura della Città di Castellanza in collaborazione con l’Associazione Teatro della Corte, propone lo spettacolo Maifemili di e con Giorgia Goldini e la regia di Anna Meacci.

Giorgia Goldini, trentenne torinese, è un’attrice preferibilmente comica che scrive i testi dei suoi spettacoli. Anche Maifemili non fa eccezione: inconsapevole protagonista della rappresentazione è la famiglia in generale e in particolare la famiglia dell’attrice che porta sulla scena le stranezze di una famiglia qualsiasi.

Lo spettacolo è un monologo comico, tragico e poetico su cose di famiglia, su tutte quelle cose trovate nei cassetti spostando mutande, cercando segreti: “Sulle cose così come me le ricordo io, così come io avrei voluto fossero andate, così come sono davvero…”.

Maifemili è una storia d’amore e di dolore, di responsabilità, di doveri, di fantasia, di soluzioni e di risposte. Un monologo a più voci, comico e tragico, assurdo, poetico, a tratti impossibile così come solo la mente di un bambino potrebbe crearlo. E’ uno spettacolo che parla del vuoto e di quello che ne prende il posto, certe volte. Maifemili non è la soluzione, non è un miracolo, non cambierà le cose, non cancellerà quello che ho pensato: è il tentativo di raccontare qualcosa di vero. In alcuni punti fa ridere e piangere contemporaneamente; in altri punti ti fa sentire che in fondo non sei solo perché anche le famiglie degli altri sono strane, non solo la tua.

Un monologo per riflettere su alcune domande che in fondo non hanno risposta: Quanto è vero che quello che noi crediamo vero, finisce con il diventarlo anche se non lo è? E quanto questo può condizionare la nostra vita? Ma non sarebbe più facile credere alle cose vere e basta? O forse tutto questo avviene proprio per non vedere le cose come stanno davvero?

Biglietto adulti € 10,00 – ridotto (minori di anni 18 – over 60) € 8,00. Prenotazione e tessera annuale obbligatoria € 3,00.
Per informazioni e-mail: info.teatrodellacorte@gmail.com – cell. 3429887660.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 11 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.