Varese News

Approvato in Consiglio Comunale il bilancio preventivo per l’anno 2016

Con il voto favorevole di tutti i presenti fatta eccezione per la Lega Nord passa il bilancio. Astuti: «Sono molto soddisfatto. Sincero rammarico per il comportamento della Lega, che ha votato no anche all'abbassamento della tassa sui rifiuti»

141Tour Malnate: i luoghi

Giovedì 31 marzo il Consiglio Comunale di Malnate ha approvato, tra gli altri provvedimenti, il bilancio preventivo per l’anno 2016.

La discussione, preceduta da un minuto di silenzio in ricordo delle vittime degli attentati di Bruxelles e nel mondo, si è snodata fino alle 22 nell’approfondimento del bilancio comunale.

Il Sindaco Samuele Astuti ha affermato: «Sono molto soddisfatto per il risultato ottenuto: l’esito è solo il risultato di un percorso che va avanti da qualche mese. Abbiamo voluto promuovere un bilancio che fosse quanto più “tecnico” possibile, senza forti scelte politiche. Ciò, nel duplice tentativo di non bloccare le attività dell’ente a causa delle elezioni e nello stesso tempo permettere alla futura Amministrazione Comunale di poter essere operativa fin da subito, senza essere influenzata dal presente bilancio».

«Con questa finalità – prosegue il sindaco – abbiamo intrapreso un percorso di condivisione della scelta che ha visto partecipi tutte le forza politiche presenti in Consiglio Comunale. Inoltre, abbiamo deciso di presentare il bilancio anche alle forze politiche non presenti in Consiglio Comunale, nell’ottica della massima condivisione possibile. Il Consiglio di ieri sera ha premiato questa scelta poiché tutti i componenti, fatta eccezione per la Consigliera della Lega Nord Cassina, si sono espressi a favore del bilancio. Esprimo tutto il mio rammarico per il comportamento della Lega Nord che, con un comportamento lungimirante aveva dimostrato inizialmente grande apertura sulla scelta intrapresa. Successivamente, con l’elezione della Consigliera Cassina a Presidente della commissione bilancio, è stato inaspettatamente abbandonato unilateralmente qualsiasi volontà di dialogo con la maggioranza e la decisione di votare contro il bilancio presentato è stata comunicata solo ieri sera, all’inizio del Consiglio Comunale. Quello che stupisce ancora di più è che, probabilmente spinta da esigenze elettorali, la Consigliera Cassina abbia votato in modo contrario persino alle diminuzioni di tasse per i cittadini malnatesi, ottenute grazie al nuovo sistema di tariffazione dei rifiuti. Non è un pesce d’aprile: la Lega Nord di Malnate ha votato contro l’abbassamento delle tasse che ha portato a un risparmio di oltre 1.5 milione di euro da parte della cittadinanza malnatese».

«Ringrazio di cuore la Giunta per l’impegno profuso – conclude Astuti – nella preparazione del bilancio, gli uffici comunali per il gran lavoro di queste settimane, i consiglieri comunali di maggioranza e minoranza che hanno deciso di lavorare insieme: proprio questo è lo spirito più autentico dell’impegno politico, soprattutto a livello locale. Impegnarsi per il bene della comunità, a prescindere dalle divisioni: ragionare in modo non ideologico per il bene della comunità».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.