Aprile in biblioteca, tutti gli appuntamenti

Inizia venerdì 8 aprile il ciclo di incontri “Aprile in biblioteca” organizzati dall’Amministrazione comunale di Mornago

Con Dylan Dog arriva "Una biblioteca da paura"
Tra libri, cinema, musica e incontri, parte nel fine settimana il progetto di tre anni per valorizzare il patrimonio di 6.500 volumi donato da Tiziano Sclavi

Inizia venerdì 8 aprile il ciclo di incontri “Aprile in biblioteca” organizzati dall’Amministrazione comunale di Mornago.  Gli incontri, ad ingresso libero, si svolgeranno presso la sala della Biblioteca Comunale in Mornago, Via Marconi n. 9.

Si comincia venerdì 8 aprile ore 20.30 con l’incontro “Libri di testo? Perché no?” con Milena Gaboli e Graziella Tenconi. Due maestre della scuola primaria che si sono conosciute tra i banchi di scuola, insegnando  nelle stesse classi, diventate amiche  e che, accomunate dagli stessi obiettivi, hanno iniziato a programmare insieme e a preparare percorsi linguistici da proporre ai bambini della scuola Primaria. Strada facendo  hanno raccolto  i materiali prodotti e, quasi per gioco, è nata l’idea di divulgarli. Sono così iniziati i primi contatti con l’editoria e le prime pubblicazioni con De Agostini.  Ora Graziella e Milena sono due affermate autrici di testi scolastici e collaborano da molti anni con RCS. Attualmente i loro libri, tra cui SuperCaramella e Sulle ali del vento, sono uno strumento di lavoro per molti bambini e docenti. Nuovi corsi adozionali delle autrici sono in fase di preparazione e saranno pubblicati nel 2017.

Venerdì 15 APRILE, ore 20.30 si terrà la serata con Marina Puricelli autrice del saggio “IL FUTURO NELLE MANI. 

UN VIAGGIO NELL’ITALIA DEI GIOVANI ARTIGIANI” un lungo viaggio attraverso tutta l’Italia degli artigiani: trentun tappe, trentun storie e trentun protagonisti, che spaziano un po’ in tutti i settori.

Scelti con cura, rappresentano perfettamente un mondo dalle mille sfaccettature.
Si scopre nella lettura che le startup di successo non sono solo quelle che nascono dalla frontiera tecnologica e che le altre imprese, quelle dei cosiddetti settori tradizionali, non nascono già spacciate. Marina Puricelli, laureata in Economia e commercio presso l’Università Bocconi, ha poi conseguito il Dottorato in Direzione aziendale presso l’Università degli Studi di Bologna, trascorrendo un anno come visiting PhD student presso la London Business School di Londra. E’ stata visiting professor presso l’Università Tecnica Federico Santa Maria di Valparaiso, Cile.  Oggi Lecturer Bocconi di Organizzazione aziendale. Docente dell’Area Organizzazione e Personale della SDA Bocconi. trascorrendo un anno come visiting PhD student presso la London Business School di Londra. E’ stata visiting professor presso l’Università Tecnica Federico Santa Maria di Valparaiso, Cile.

Si proseguirà venerdì 22 aprile con la serata “FORMAZIONE O EDUCAZIONE SPORTIVA?

L’IMPORTANZA DELLO SPORT PER LA PERSONA” con Anna Rabolli, Alberto Maffioli, Eleonora Pisoni Istruttori, idrochinesiologi, educatori acquatici e sportivi, orientatori familiare e formatori, autori del libro “Il metodo acquaverticale” proposta di lavoro in acqua per utenti di ogni età.

Infine, il ciclo di incontri si chiuderà 29 APRILE ore 20.30 con l’incontro “I COLORI DELLA SPERANZA” con Lina Delpero scrittrice di icone dall’età di ventiquattro anni, ha insegnato disegno e storia dell’arte al Liceo Scientifico e alla Scuola Media. Ha esposto in Italia e all’estero e per tre volte ha rappresentato l’arte italiana a Londra nell’esposizione mondiale Art in action, dove viene invitato un solo artista per nazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.