“Aumenti per l’acqua? Affermazioni senza fondamento”

Con una nota ufficiale la provincia smentisce le ipotesi dei maxi aumenti paventati dall'assessore Paola Reguzzoni: "Dichiarazioni false e prive di ogni fondamento"

valerio mariani

L’aveva già detto ieri, appena dopo aver sentito le dichiarazioni dell’assessore Paola Reguzzoni. E anche oggi Valerio Mariani, consigliere comunale e provinciale (con delega alle acque, ndr) torna a ridimensionare l’allarme sui maxi aumenti per la tariffa dell’acqua che sarebbero previsti da Alfa con un comunicato ufficiale della Provincia di Varese.

“Le dichiarazioni dell’assessore in merito ai paventati e stratosferici aumenti sulla bolletta dell’acqua -scrive Mariani in una nota- sono false oltre che prive di ogni fondamento“. Mariani ha seguito passo dopo passo tutto l’iter di costituzione del gestore unico del servizio idrico integrato riconoscendo che quello è stato “un risultato fondamentale ottenuto anche grazie al contributo importante, sottolineato più volte anche dallo stesso sindaco Gigi Farioli, dell’amministrazione di Busto”.

“Trovo perciò ridicolo -continua Mariani- l’attacco del consigliere comunale Marco Albertini, che smentisce le scelte dell’amministrazione da lui sostenuta e dimostra con certezza di non conoscere il tema”. Il consigliere leghista durante l’assise si era scagliato contro il PD accusando di «incapacità nella gestione dell’avvicendamento» tra Agesp e Alfa.

Mariani rimarca ulteriormente che “eventuali nuovi aumenti non saranno certo delle proporzioni sbandierate in consiglio comunale ieri sera a Busto. La realtà poi dice che Alfa, consentirà di affrontare la soluzione dei temi della depurazione dell’acqua che in vent’anni di governo della Lega Nord in provincia di Varese non è mai stato affrontato. E che solo grazie al contributo della Provincia di Varese, a fine 2015, il Comune di Busto ha potuto con una variazione di bilancio impegnare 2 milioni di euro per interventi sui tratti fognari, investimenti che rientreranno poiché a carico del nuovo gestore”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.