Balotelli in visita alla Schiranna

La visita dell'attaccante del Milan alla Schiranna fa discutere, scatenando ironia, commenti divertenti ma anche rabbia

Balotelli

Quando si muove, volente o nolente, fa rumore. Mario Balotelli, 24enne attaccante del Milan, residente a Varese da qualche mese, sta piano piano conoscendo la città.

Dopo vari locali, la scelta della casa e la visita all’Ospedale del Ponte, nella giornata di sabato 2 aprile il calciatore ha fatto una sorpresa ai dirigenti della Canottieri Varese con una visita improvvisata. Il calciatore è stato anche al lago di Varese e al vicino Luna Park con la figlia.

Su Facebook, come spesso avviene quando è coinvolto Balotelli, le reazioni sono state diverse. Alcune ironiche, altre ben più “cattive” o addirittura rabbiose.

C’è infatti che ha pensato alla voglia di Balotelli di provare un nuovo sport visti i pochi successi ottenuti negli ultimi tempi, chi ha pensato ad un Milan che fa acqua da tutte le parti, chi esclude che Balo possa provare uno sport faticoso e che richiede molti sacrifici come il canottaggio. Qualcuno ha preferito concentrarsi sullo stile nel vestire di Mario, non certo sobrio…

E c’è chi non ha gradito la visita, considerando Balotelli un male per uno sport di sani principi come quello che si pratica alla Schiranna. Ma ognuno la pensa come vuole, si sa, e quando c’è di mezzo Balotelli si scatenano gli istinti più diversi…

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.