Busto Grande: “Alle elezioni con nostro simbolo e lista”

Un anno fa nasceva il movimento che unisce destra e sinistra e che ora si prepara alle elezioni: "Porteremo avanti il nostro progetto"

busto grande
elezioni partici etc a busto arsizio

Era il 25 aprile del 2015 quando, per la prima volta, Busto Grande si presentò alla città. Il movimento, un esperimento unico nel suo genere che unisce personalità di destra con esponenti marcatamente di sinistra, ha fatto tanta strada in questi mesi «e il tempo ci ha dato ragione», commenta uno dei suoi ideatori, Antonio Corrado.

«Un anno fa parlavamo di liberazione dai partiti, di andare oltre le barriere ideologiche cercando di unire persone con buonsenso -continua- e siamo riusciti nell’intento aggregando tante persone e facendo un ottimo lavoro di squadra». Ma non solo: «già un anno fa noi indicammo in Emanuele Antonelli il nome del nostro candidato sindaco e, alla fine, sarà proprio lui a rappresentare il centrodestra». Secondo Corrado «durante questo anno siamo riusciti a far passare il nostro messaggio di una lista lontana dai vecchi schemi di partito e nella quale più importante delle divisioni ideologiche sono i progetti comuni».

Dopo un anno di lavoro e di confronto ora tutto è pronto per il rush finale delle elezioni. «Busto Grande sarà presente con la sua lista, il suo simbolo -precisa Corrado- e naturalmente il suo programma». Tutto dovrebbe essere pronto e presentato nei prossimi giorni.

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.