Campioni e appassionati: 400 in gara al Green Pistons

Presentata a Cassano Magnago la 17a edizione della gara di enduro. Ospite speciale l'australiano Phillips, leader del Mondiale

presentazione trofeo green pistons 2016 enduro cassano magnago

Semplici appassionati in gara contro i migliori al mondo. Sono ben poche le discipline che consentono qualcosa di simile, ma tra di esse c’è senz’altro l’enduro e in particolare una delle manifestazioni che rendono onore al nostro territorio, il Green Pistons di Cassano Magnago.

Galleria fotografica

presentazione trofeo green pistons 2016 enduro cassano magnago 4 di 9

La 17a edizione, in programma il prossimo 1° maggio, è stata presentata a Villa Oliva, sede municipale, nella serata di mercoledì 20 aprile con un ospite davvero eccezionale: l’australiano Matthew Phillips, 22enne attualmente in testa al Campionato del Mondo su una moto Sherco gestita dal tema CH Racing di Albizzate. Phillips è tesserato proprio per il motoclub Green Pistons e vive a Castronno dove sta aiutando a crescere alcune delle promesse motoristiche locali tra cui il campione in carica Andrea Di Luca.

La presenza del campione australiano è significativa: la bellezza del Green Pistons (al di là dell’aspetto tecnico e paesaggistico) è proprio la presenza in gara di 50 piloti professionisti affiancati da 350 amatori e dilettanti in lizza sia per la classifica generale sia per gli altri riconoscimenti voluti dagli organizzatori: il Memorial Rustighini, il Trofeo Progrip, la Coppa Bike House Bmw e il Memorial Missoni, quest’ultimo dedicato a coppie e famiglie.

«Si corre in un giorno ma se ne parla per un anno» ha dichiarato il presidente del motoclub Green Pistons, Gigi Mari. «La serietà della nostra organizzazione è riconosciuta ovunque e ciò non può che farmi piacere. Abbiamo dovuto anche quest’anno rifiutare iscrizioni dall’Italia e dall’estero una volta arrivati a quota 400 partecipanti». A fargli eco Mario Giani, tra i fondatori della gara nel 2000: «Tra i motivi del successo c’è la condivisione delle scelte con gli enti locali e la presenza di tanti dilettanti che si divertono in sicurezza nel rispetto delle regole: i controlli saranno severi da questo punto di vista. E poi c’è una passione ammirevole: l’adesione delle stelle dell’enduro nobilita l’intera manifestazione».

Il 17° Green Pistons come detto si disputa domenica 1 maggio dalle 9,30 alle 15. La manifestazione ha ricevuto il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Varese e dei Comuni di Cassano Magnago, Cairate, Jerago con Orago, Mornago e Sumirago. Alla presentazione di Villa Oliva, tra gli altri, hanno partecipato i sindaci di Cassano – Nicola Poliseno – e Jerago – Giorgio Ginelli.

Albo d’oro Green Pistons
2000-2001-2002 Roby Catalano; 2003 Paul Whibley; 2004 Stefan Merriman; 2005-2006 Miha Ahola; 2007 Alessandro Belometti; 2008 Alessandro Botturi; 2009 Antoine Meo; 2010-11 Alessandro Botturi; 2012 Alex Salvini; 2013 Maurizio Casartelli; 2014 Fabien Planet; 2015 Andrea Di Luca.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 22 aprile 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

presentazione trofeo green pistons 2016 enduro cassano magnago 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.