Chernobyl, la mostra per ricordare che apre nel trentennale

Apre proprio nel giorno del trentennale, allo spazio futuro anteriore, la mostra fotografica di Alessandro Lucca "Chernobyl, i resti di un sogno"

mostra chernobyl foto alessandro lucca enolabrain
Il disastro nucleare avvenuto nel 1986 nella città ucraina di Prypiat negli scatti del fotografo Alessandro Lucca - Enolabrain in mostra al punto d'incontro di via Valsecchi a Maccagno dal 12 al 21 febbraio

Apre proprio nel giorno del trentennale della tragedia di Chernobyl la mostra fotografica di Alessandro LuccaChernobyl, i resti di un sogno“.

Galleria fotografica

Chernobyl 30 anni dopo 4 di 7

Già presentata a Maccagno, la mostra ora tocca il capoluogo di Varese, e, come spiega l’autore: «Non sarà solo una semplice mostra: sarà un’esperienza sensoriale. Oltre alle foto ci saranno infatti delle installazioni a tema e una colonna sonora creata da Luca Manvati e diffusa in quadrifonia nello spazio espositivo, per coinvolgere lo spettatore e portarlo direttamente dentro la zona di esclusione di Chernobyl».

Lo spazio che la ospiterà, a partire dall’inaugurazione prevista martedì 26 aprile alle 20,  con presentazione del viaggio e cenni storici, è  Futuro Anteriore, in via Speri della Chiesa 3. La mostra rimarrà poi aperta fino al 7 maggio con i seguenti orari: dal Lunedì al Sabato dalle 10.30 alle 19, domenica dalle 11:30 alle 18:00.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Chernobyl 30 anni dopo 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.