Comincia la campagna elettorale: Danilo Centrella presenta la squadra

Un gruppo selezionato secondo motivazioni e competenze che sta lavorando da più di un anno ad un progetto comune. “Mi attaccano, ma da oggi cominciamo a parlare del paese”

Umiltà. Idee da discutere attorno ad una tavola rotonda perché poste sullo stesso piano. Tutti al servizio di tutti. Questi tre ingredienti serviranno a Danilo Centrella, urologo di 45 anni che si candida alle prossime elezioni amministrative del 5 giugno a Cocquio Trevisago sia per la campagna elettorale, sia per governare il paese una volta conquistato l’elettorato.

Galleria fotografica

Presentazione "Insieme per crescere" Cocquio Trevisago 28 aprile 2016 4 di 9

Con una presentazione ufficiale alla Purtascia, il locale che figura anche come sfondo per le brochure informative, Centrella ha presentato i componenti della lista “Insieme per Crescere: due assessori dell’attuale maggioranza, oltre ad un gran numero di volti nuovi di questa lista che – specifica più volte il candidato sindaco – «è una compagine civica. Anche perché del resto i risultati dell’operato dei partiti in paese negli ultimi vent’anni sono sotto gli occhi di tutti».

Un riferimento al sapor di veleno, all’inizio della sua presentazione è per l’attuale maggioranza, retta da uomini che gravitano nella galassia politica della Lega, ma anche nei riguardi della minoranza, di area centrosinistra. I motivi di questo attacco risiedono nella critica mossa in maniera bipartisan non più tardi di qualche giorno fa: Centrella descritto come persona poco presente ai lavori dell’assemblea cittadina e da questa estromesso per via delle sue assenze.

«Assenze giustificate dalla mia attività professionale e di volontariato sul territorio e all’estero – ha spiegato Centrella con una voce segnata dalla commozione, su questo punto – e, una volta uscito dalla maggioranza, «esercitate applicando una legittima attività di ostruzionismo».

Ma, parlando anche a margine della presentazione, è un episodio che Centrella, dopo questa replica, ritiene superato «ora c’è da pensare alla campagna elettorale, consapevoli che il momento più difficile sarà il giorno dopo le elezioni».

Ci sono parecchi applausi fra la cinquantina e più di presenti: un risultato inaspettato per l’ora e il giorno infrasettimanale; i battimani sono per il candidato e per i componenti della lista, scelti con cura da una rosa di una trentina di persone che da subito hanno condiviso questo progetto con incontri, assemblee serali, questionari, valutazione delle competenze e delle motivazioni: quasi un approccio “scientifico” rispetto alla scelta delle pedine migliori da schierare.

Presentazione "Insieme per crescere" Cocquio Trevisago 28 aprile 2016

Centrella non lo ammette, ma ha il piglio del comunicatore. E difatti strappa molti sorrisi quando esibisce la maglietta bianca portata sotto la camicia con la scritta “cocquiese al 101%” raffigurante il logo del gruppo stilizzato.

Da qui al momento del voto, il percorso di questa lista condurrà gli elettori alla conoscenza del programma attraverso cinque incontri pubblici nelle frazioni; sono inoltre previsti momenti culturali e di svago come l’appuntamento con un comico di Zelig, Antonio Ornano, il 29 maggio a Villa Ida.
Ma che campagna elettorale sarà, quella di Cocquio Trevisago? «Siamo molto determinati, ma non ho idea di cosa accadrà – ha aggiunto Danilo Centrella – So per certo cosa faremo noi: non siamo per le critiche agli altri ma per un dibattito sul paese. Per sopportare il resto, abbiamo tutti le spalle larghe».

di andrea.camurani@varesenews.it
Pubblicato il 28 aprile 2016
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Presentazione "Insieme per crescere" Cocquio Trevisago 28 aprile 2016 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.