Confronto tra specialisti sui temi della cardiologia

Cardiologi italiani e stranieri a convegno per tre giorni all'Hotel Palace per fare il punto sulle malattie cardiovascolari

giuseppe calveri primario cardiologia ospedale circolo varese

Da oggi, giovedì 7 aprile, fino a sabato a Varese, l’Hotel Palace ospita il X Congresso di Cardiologia “Update in tema di malattie cardiovascolari” organizzato dalla Cardiologia II dell’Ospedale di Circolo di Varese , diretta dal Dott. Giuseppe Calveri .

 Per questo appuntamento annuale sono arrivati a Varese cardiologi di fama nazionale e internazionale portando le loro esperienze e offrendo possibilità di scambi scientifici e culturali ai partecipanti per quanto riguarda la prevenzione, diagnosi, terapia e innovazione in tema di patologia cardiovascolare.

 Si parlerà di innovazione terapeutica in tema di ipercolesterolemia, ipertensione arteriosa, broncopatia cronica ostruttiva, prevenzione dello stroke con nuovi anticoagulanti,  terapia della disfunzione erettile nel cardiopatico non più per via orale ma per via locale e rischio cardiovascolare che i farmaci antinfiammatori comunemente usati possono procurare al cardiopatico.

Una sessione particolare è dedicata al diabete mellito, sia per quanto riguarda le nuove terapie, sia per quanto riguarda il diabete gestazionale e la nefropatia diabetica.

Verranno trattate anche la cardiopatia ischemica acuta e cronica, lo scompenso cardiaco sottolineando i benefici  delle nuove frontiere farmacologiche (farmaci antiaggreganti piastrinici, farmaci anticoagulanti orali, farmaci inibitori dell’angiotensina e della neprilesina, della terapia rigenerativa cellulare) e i benefici per via  percutanea (PCSO e sistema Reducer).

Verranno affrontati nella sessione dedicata alle cardiopatie strutturali, con particolare riferimento alle malattie della valvola mitrale e aortica, le nuove soluzioni personalizzate di sostituzione per via percutanea che, in mani esperte e in casi selezionati migliorano la sopravvivenza di pazienti anziani ad elevato rischio chirurgico.

 Un panel di esperti  tratterà le terapie elettriche  e l’uso appropriato e inappropriato di pace maker per quanto riguarda la morte improvvisa di origine aritmica.

 Verranno discusse le linee guida in campo cardiovascolare con l’intervento di un illustre magistrato varesino che affronterà il tema per quanto riguarda la responsabilità medico legale.

 Infine si parlerà della realtà regionale e della macroarea laghi della rete dell’emergenza urgenza dello STEMI (in Italia  ogni anno sono colpiti circa 120.000 pazienti).

Verranno esaminati tutti i ritardi che intercorrono nel paziente con infarto miocardico acuto, dalla insorgenza dei sintomi alla attuazione della procedura di angioplastica, cercando di migliorarne i tempi.

«Questo incontro scientifico annuale – spiega il dr. Calveri – continua ad essere un consolidato appuntamento di aggiornamento e si prefigge di affrontare e discutere argomenti di grande attualità in campo di malattie cardiovascolari, proponendosi l’obiettivo di fornire ai partecipanti un arricchimento del bagaglio scientifico culturale. Le nuove conoscenze  possono essere trasferite nella pratica clinica e assistenziale quotidiana dai colleghi sui pazienti che sicuramente ne beneficeranno sulla qualità di vita e sulla prognosi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.