Coppa del Mondo: Varese perde il suo atleta più atteso

Andrea Micheletti, argento nel 2015, fermato dall'influenza. Pronti a gareggiare Frattini, Bertolasi e Cesarini

andrea micheletti pietro ruta canottaggio coppa del mondo lucerna 2014

Lo scorso anno fu profeta in patria, quest’anno dovrà restare a guardare. Andrea Micheletti, il 24enne di Ispra (a sinistra nella foto) specialista del “doppio pesi leggeri” non sarà ai barchini di partenza della prima tappa di Coppa del Mondo di canottaggio che da venerdì 15 a domenica 17 si disputa sulle acque della Schiranna.

L’atleta cresciuto nel Gavirate e ora portacolori delle Fiamme Oro è stato infatti fermato dall’influenza e ha dovuto dare forfait, perdendo così una buona occasione di andare a medaglia insieme al suo compagno di barca Pietro Ruta. Nel giugno 2015 proprio alla Schiranna Micheletti e Ruta colsero una splendida medaglia d’argento seguito poi dal quarto posto di Lucerna. Il peso leggero di Ispra rimane però una delle punte dell’Italia che andrà alle Olimpiadi: il doppio PL è già qualificato e salvo cataclismi sarà affidato proprio a Micheletti e Ruta anche se la concorrenza non manca.

La provincia di Varese perde così uno dei quattro atleti impegnati sulle acque di casa, quello più atteso dal punto di vista dei risultati sportivi. A gareggiare restano così tre portacolori nostrani e cioè Pierpaolo Frattini, Sara Bertolasi e Federica Cesarini. Il veterano dell’Aniene sarà imbarcato sull’otto, barca che l’Italia vorrebbe riproporre ad alto livello ma che negli ultimi anni ha faticato. Alla Schiranna saranno solo sei gli “otto” in acqua e ciò potrebbe favorire Frattini e compagni nella conquista di un podio.

Più difficile l’impresa per Sara Bertolasi che gareggia a sua volta su una barca olimpica, il “due senza” senior femminile. Con la 28enne bustocca, tesserata per la Lario, ci sarà la padovana Alessandra Patelli: 7 anni fa Sara conquistò l’unica medaglia (bronzo) in Coppa a Banyoles ma sul quattro di coppia.

Infine la più giovane del lotto, Federica Cesarini, che a differenza di Frattini e Bertolasi sarà impegnata in una specialità non olimpica. La giovane del Gavirate, 20 anni ad agosto, rappresenterà l’Italia nel singolo pesi leggeri e potrebbe puntare alla finale.

LA DIRETTAIl liveblog di VareseNews sulla Coppa del Mondo 2016 alla Schiranna

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 14 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.