Da vecchia discoteca a “Opera rock”, nuovo spazio per i concerti

Si chiamerà Opera rock ed è diretta da Claudio Conversi, già ideatore dei live club milanesi l’Odissea 2001 e del Rolling Stone

opera rock jerago con orago
Foto varie

Sulla Varesina a Jerago con Orago rinasce sotto l’insegna del live rock una storica discoteca abbandonata da dieci anni. Si chiamerà Opera rock ed è diretta da Claudio Conversi, già ideatore dei live club milanesi l’Odissea 2001 e del Rolling Stone, nonchè ex editore italiano della rivista Rolling Stone.

La sua nuova creatura è Opera Rock, un locale di 700 metri quadrati a Jerago con Orago in Via Varesina 58. Conversi ha completamente ricostruito una ex discoteca, abbandonata da oltre 10 anni. Ha disegnato un palco a forma triangolare, che ricorda la copertina di “Dark Side of The Moon” dei Pink Floyd, un bancone bar di oltre 20 metri e due ampie sale da cui è sempre possibile vedere il palco centrale, che ospiterà rock band professioniste e gruppi emergenti.

La scommessa è convincere il pubblico a compiere una sorta di viaggio a ritroso nel tempo, quando i concerti rock e i locali come l’Odissea 2001 e il Rolling Stone erano il fulcro dell’aggregazione giovanile.

Musica dal vivo per almeno tre giorni la settimana, da giovedì a sabato. Nelle serate di martedì e mercoledì Opera Rock offrirà gratuitamente il suo palco (corredato di strumenti, back line e impianto audio di prim’ordine) alle giovani band dell’alto Milanese.

L’inaugurazione è prevista per i giorni 21-22-23 aprile. Tre serate no-stop di concerti live e jam session con tantissimi ospiti della vecchia e nuova scena rock italiana. La programmazione artistica è affidata a Roberto Manfredi, ex discografico e autore televisivo di moltissimi programmi musicali, da “Mister Fantasy” a “Segnali di Fumo” su Videomusic, fino a “Night Express” su Italia Uno.

Giovedì 21 aprile il live di apertura, alle ore 22, è affidato ai Night Jackal, formazione indie che presenterà dal vivo l’omonimo album uscito da pochi mesi;

Venerdì 22 aprile suoneranno i Modern Funkers, caldissima funky-band capeggiata dalla vocalist Katy Desario, già finalista nel talent “The Voice” nel team di Max Pezzali;

Sabato 23 aprile sarà di scena il Jama Trio, band italiana reduce da una felice tournée negli Stati Uniti, in particolare in Texas, dove ha effettuato 12 concerti ed è stata ospitata nelle più importanti radio locali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.