Dal Consiglio regionale un no alla chiusura degli Uffici dell’Agenzia delle Entrate di Legnano e Rho

I documenti evidenziano che gli uffici di Legnano e Rho interessano aree abitate complessivamente da oltre 300 mila cittadini e caratterizzate da significative presenze di aziende e realtà commerciali

agenzia delle entrate

No alle chiusure degli Uffici dell’Agenzia delle Entrate di Legnano e Rho. Lo chiede il Consiglio regionale che oggi ha approvato le mozioni presentate da NCD e dalla Lista Maroni riguardanti Legnano, cui si è aggiunto un emendamento presentato da Carlo Borghetti (PD) che richiedeinterventi per evitare anche la chiusura dell’Ufficio delle Entrate di Rho.

I documenti evidenziano che gli uffici di Legnano e Rho interessano aree abitate complessivamente da oltre 300  mila cittadini e caratterizzate da significative presenze di aziende  e realtà commerciali. Da qui l’invito alla Giunta d’intervenire per scongiurare la chiusura degli uffici e per conoscere i criteri in base ai quali è stata decisa la razionalizzazione delle sedi territoriali dell’Agenzia delle Entrate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.