Donazione degli organi, ora anche sulla carta d’identità

L'ufficio anagrafe ha attivato il software che permette di inserire sul documento, in sede di rinnovo, l'assenso all'espinato di organi e tessuti

donazione organi carta identità legnano
busto arsizio varie

Presso l’Ufficio Anagrafe del Comune di Legnano, al momento di rinnovare la carta d’identità, tutti i cittadini maggiorenni possono dichiarare la propria volontà di donare organi e tessuti.

Il servizio è già operativo essendo entrato in funzione un apposito software che permette ai legnanesi di poter effettuare questa nobile scelta. Che cosa succede concretamente? Al momento di rinnovare il proprio documento d’identità (e non prima), agli sportelli dell’Anagrafe verrà richiesto se vi è anche la volontà di donare gli organi.

L’eventuale adesione, tramite la sottoscrizione di un modulo, verrà trasmessa in tempo reale al SIT (Sistema Informativo Trapianti) nazionale, che gestisce un apposito registro, e utilizzata in caso di necessità. E’ sempre possibile cambiare idea sulla donazione perché fa fede l’ultima dichiarazione rilasciata in ordine di tempo.

«L’iniziativa – commenta l’assessore ai Servizi demografici, Maurizio Tripodi – colloca Legnano nella cerchia dei Comuni sensibili a questa tematica. Chi sceglie di donare i propri organi compie un gesto nobile e di grande altruismo. Sono certo che i legnanesi risponderanno numerosi a questa opportunità».

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 14 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.