Fattura o sconto? Come gestire i rapporti con i liberi professionisti

Martedì 26 aprile quarto incontro sulla legalità alla Tela. Ospite sarà il giornalista economico Andrea di Stefano

fattura

Martedì 26 aprile per il ciclo “Storie di buon essere” nell’osteria sottratta alla mafia a Rescaldina (MI) l’ospite sarà il giornalista economico Andrea di Stefano

“Conviene farsi fare la fattura?”; dopo gli incontri con don Luigi Ciotti, dopo quelli su usura ed estorsioni ai danni dei commercianti e sui rapporti di lavoro con i collaboratori domestici, il quarto appuntamento di “Storie di buon essere” alla Tela di Rescaldina riguarderà i rapporti con i liberi professionisti. Ospite della serata sarà Andrea Di Stefano, giornalista e direttore della rivista Valori, che da sempre si occupa di economia e finanza etica. «In questi anni abbiamo letto notizie sui grandi scandali finanziari e sugli effetti dell’economia globalizzata –dice il portavoce della Tela Giovanni Arzuffi–; l’intento di questa serata è di dare consigli spiccioli di etica economica da spendere nelle occasioni più comuni della vita, come sono i rapporti con i liberi professionisti. Spiegheremo non soltanto perché sia giusto farsi fare la fattura, ma anche perché convenga, e perché convenga a tutti».  

Andrea di Stefano,  oltre che direttore di Valori, rivista promossa da Banca Etica che si occupa di economia sociale, finanza etica e sostenibilità, collabora con Rainews 24, LaRepubblica, Il Fatto Quotidiano on-line e l’Agenzia dei Giornali Locali del Gruppo Espresso. Su Popolare Network conduce, con Gianmarco Bachi, il programma “Il giorno delle locuste”, settimanale di approfondimento di economia e finanza, vincitore del premio Marconi 2012 per la comunicazione.

È, inoltre, membro, dal 2007, della Commissione Centrale di Beneficenza della Fondazione Cariplo e membro, dal 2009, del Comitato Scientifico di Cervia Ambiente.

L’incontro (inizio alle 21.00) sarà condotto da Mario Moroni, CEO e fondatore di OK Network.

Calendario “Storie di buon essere”

Martedì 3 maggio ore 21.00  – Auditorium di Rescaldina, via Matteotti
incontro con Gherardo Colombo

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito dalla Cooperativa ARCADIA insieme con altre associazioni del territorio. È diventato ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

Info: Osteria sociale del buon essere “La Tela” Strada Saronnese, 31 Rescaldina (MI)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 aprile 2016
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.